Page 5

editoriale Innovazione nella Tradizione di Ugo La Pietra

Si é da poco conclusa

la Conferenza Lombarda sull’Artigianato, l’argomento: “Valorizzare la tradizione, incentivare l’innovazione”. In un momento come questo in cui si parla di crisi a tutti i livelli, anche l’artigianato risente di questa particolare congiuntura negativa, così da più parti si cerca di trovare i rimedi per riaccendere entusiasmi e lanciare nuove iniziative. Ormai é nota a tutti l’entità del peso economico e culturale rappresentato dall’artigianato italiano che, infatti, rispetto a quello di numerosi Stati europei, contribuisce in maniera consistente sia all’esportazione che al valore aggiunto nazionale. Così, dai politici ai sindacalisti, si alza la voce che questo importante settore non può essere trascurato, ma anzi vi é necessità, viste le peculiarità che lo contraddistinguono, di appositi strumenti e azioni per il suo sostegno e sviluppo.

La Conferenza Lombarda dell’ Artigianato, troppo lontana dall’ultimo incontro di questa portata (sono passati nove anni dalla precedente), cerca di rilanciare il settore con l’invito all’innovazione! Ma il settore “particolare” dell’artigianato artistico, dove trova strumenti e energie per svilupparsi in questa direzione? Dove sono i nuovi progetti che potrebbero far evolvere le stanche e ripetitive proposte legate alla tradizione? Dove sono i nuovi sistemi

di aggregazione (le società di servizio!) che potrebbero garantire alla piccola struttura artigiana nuovi strumenti per la comunicazione e commercializzazione? Dove sono le nuove strutture di crescita culturale e promozionale come: i musei, le istituzioni, la Biennale delle Arti Applicate? Come si stanno trasformando le scuole che un tempo privilegiavano questo settore? (vedi Istituti d’arte e Accademie). Ecco le tante direzioni in

cui potrebbero essere impegnate tutte le forze che hanno a cuore questo settore, anche attraverso i finanziamenti ormai annunciati dall’Unione Europea per sviluppare e incentivare programmi di ricerca che dovrebbero ricadere anche su l’artigianato proprio nel momento in cui questo settore si pone nella direzione d’ innovazione attraverso la ricerca. Come si può immaginare, tante sono le cose da fare e il percorso é ancora lungo e soprattutto in questa prospettiva non si possono lanciare programmi di risanamento solo quando appaiono all’orizzonte le nuvole nere della crisi! Occorre affrontare i problemi del settore incominciando col dare peso e valore all’artigianato artistico rispetto a tutta la grande area dell’artigianato in genere, passando a scuole e istituzioni, proponendo nuovi modelli di professionalità rivolti soprattutto alle nuove generazioni.

11

Profile for Fondazione Cologni dei Mestieri d'Arte

Artigianato 48  

magazine about italian crafts

Artigianato 48  

magazine about italian crafts

Advertisement