Page 45

In qesta pagina dall’alto: “Senza titolo”, terracotta cm.45x30; “Formella”, terracotta cm.45x30.

Ma, seguendo l’ispirazione che anima le sue ultimissime creazioni del 2000, Pompili ripropone in “Passi d’autore” la casa abbinata alla figura umana, in quello che appare un autoritratto essenziale e non caratterizzato. L’artista, in due formelle, si rappresenta con le gambe scostate, come sul punto di muovere un passo, nell’atteggiamento degli antichi offerenti greci o romani e tiene sulle mani o sulla testa una casa. Pompili, quindi, si offre con una confessione, si mostra agli altri e comunica se stesso, la sua storia e la sua cultura, inglobate e rappresentate appunto dalla casa. Graziano Pompili è riuscito a esprimere al massimo le potenzialità comunicative della sua arte, regalando in uno sguardo solo la storia e la poetica di una intera vita artistica. Ma lo scultore ha creato quest’opera anche per se stesso, mosso dalla necessità di recuperare e riassaporare un trascorso che si tende sempre a mettere da parte in modo frettoloso a favore della novità, sebbene rimanga inconsciamente impresso in ogni azione. Pompili ha capito che le conquiste del passato possono diventare un importante punto di riferimento, un luogo magicamente sospeso da cui attingere, perché no, nuovi elementi per il futuro.

51

Profile for Fondazione Cologni dei Mestieri d'Arte

Artigianato 47  

italian magazine about crafts

Artigianato 47  

italian magazine about crafts

Advertisement