Page 23

Nella pagina a fronte: suonatore di cornamusa,terracotta dipinta, Giacomo Alparone, sec.XX, collezione privata, Catania. In questa pagina dall’alto: presepe monumentale allestito da P.Benedetto Papale con pastori in terracotta dipinta, di Giuseppe Vaccaro-Bongiovanni, di suoi figli Salvatore e Giacomo e di Giacomo Azzolina, sec.XIX, Chiesa di Santa Maria di Betlem, Modica (particolare).

Vangelo di S.Luca e variamente arricchita dagli autori di molti Vangeli apocrifi. Sono divenuti celebri, fra tanti, i “santons” provenzali, animati dalle figure di ricchi personaggi borghesi, col sindaco ed il parroco adoranti, come pure le terrecotte policrome spagnole, i presepi dell’area germanica in legno intagliato e dipinto, i paesaggi affollati di edifici storici di Cracovia, e, naturalmente, i celebri presepi

napoletani, con le splendide minisculture e gli scenari architettonici di spunto archeologico che hanno fatto scuola in tutto il mondo. Caltagirone occupa una nicchia solitaria in tanto composito panorama: il materiale utilizzato deriva dalla antichissima tradizione maiolica calatina, in cui non mancava il vasellame a struttura antropomorfa né le statuine dei santi: creta, sughero, acqua e sole formano

29

Profile for Fondazione Cologni dei Mestieri d'Arte

Artigianato 44 special  

Special insert of magazine n 44

Artigianato 44 special  

Special insert of magazine n 44

Advertisement