Page 50

Elisa Nicolaci, 2007, “L’amore” (l’amore corrisposto!), Tessuto cucito e metallo, 108 x 82 x 70.

Negli spazi degli atelier della Fondazione Orestiadi di Gibellina, è stata recentemente presentata la mostra “Le sei stagioni di Chandan: fiber art tra Mediterraneo e Oriente” curata da Marina Giordano ed Enzo Fiammetta. La mostra è stata realizzata con la collaborazione della Galleria milanese “Fiber art and…” di Gabriella Anedi. Sono state presentate le opere dell’artista tessile Chabir Shafikul Chandan originario del Bangladesh e di Kazumi Kurihara (Giappone), Mohammed Messaoudi (Tunisia), Sylvie Clavel (Francia) oltre agli italiani Roberta Civiletto, Alfonso Leto ed Elisa Nicolaci, chiamati a rappresentare

50

una delle sei stagioni in cui è diviso l’anno bengalese (estate-pioggiaautunno-raccolto-inverno-primavera) ma anche a documentare con la propria opera uno dei tanti modi in cui è possibile declinare i termini della Fiber Art. La produzione tessile dei popoli del Mediterraneo ha avuto e ha nel progetto del Museo delle Trame Mediterranee una fondamentale centralità. L’arte tessile ha accompagnato da sempre l’uomo, che per naturale e immediata corrispondenza ha eletto il proprio corpo e gli abiti che lo coprono a luogo privilegiato per comunicare le sue emozioni. Gli abiti, i tessuti, i costumi diventano gli oggetti

privilegiati, che comunicano appartenenza a un gruppo sociale, uno stato d’animo, un modo di essere. Ogni popolo ha definito dei segni, delle tecniche, delle materie come proprie. La necessità di coprire e proteggere il corpo è tutt’uno con la scelta di come l’abito possa amplificare il sistema di segni, gesti, mimica, movenze. E le mani, che proprio nell’istante in cui lavorano il tessuto sentono col tatto, controllano, anticipano quello che può essere e sarà il contatto con il corpo, la sua ruvidezza, pesantezza, leggerezza, i nodi che non debbono premere sul corpo e le piegature che lo modellano.

Profile for Fondazione Cologni dei Mestieri d'Arte

Artigianato 75  

An amazing magazine from Italian world of art and Crafts.

Artigianato 75  

An amazing magazine from Italian world of art and Crafts.

Advertisement