Page 42

Scorcio del laboratorio Gaggioli. Tessitura Gaggioli, Zoagli.

– ha fatto in modo che produzione industriale e artigianale, innovazione e tradizione si compenetrassero in maniera perfetta, unendo un ineccepibile controllo sulla qualità e l’eccellenza al rispetto per l’ambiente. Nel distretto biellese nascono tessuti per abbigliamento maschile e femminile tra i più pregiati al mondo: “targato” Loro Piana è infatti il top della gamma nel cachemire; Reda presenta due volte l’anno collezioni con una proposta media di 2.500 varianti di tessuto, con l’impegno costante di “trovare soluzioni di interazione tra materiali moderni e performance dei tessuti, tra stile classico e gusto contemporaneo”. Zegna, leader mondiale dell’abbigliamento maschile di lusso, abbina alla perfezione e all’alta artigianalità dei suoi tessuti una profonda attenzione all’ambiente e alla naturalità

42

delle fibre, e impiega tuttora numerosissimi artigiani per una serie di lavorazioni che non possono essere meccanizzate. Il distretto del tappeto di Samugheo Antica e nobile è l’arte della tessitura in Sardegna: tecniche molto complesse come la tessitura a trame avvolte, a trame sovrapposte o la celebre tessitura a riccio o a pibiones hanno occupato per secoli le donne dell’isola, e si tramandano tuttora in alcuni distretti dove il saper-fare ha mantenuto un valore non solo locale ma anche culturale. A Samugheo, in provincia di Oristano, grazie all’abilità e alla sapienza di alcune artigiane-artiste si producono tuttora tappeti lavorati a mano di grande preziosità, con tecniche tanto particolari da comportare la

creazione di pezzi unici seguendo antiche tecniche di tessitura, quali il punto a pibiones (a riccioli o a grano), a lizzos, a punto, a un’indente. Un simile esempio di artigianato locale, profondamente legato alla cultura e alla tradizione di un luogo, rappresenta tuttavia un notevole esempio di eccellenza e maestria che si è conservato nei secoli: un’eccellenza che un designer come Aldo Rossi, per esempio, volle riscoprire con la creazione di una serie di tappeti che, realizzati dalle artigianeartiste sarde, sono stati esposti in musei e gallerie tra i più importanti del mondo. Un esempio seguito anche oggi da Patricia Urquiola. Il velluto di Zoagli Il famoso velluto chiamato “velours de Gênes” era in effetti tessuto a Zoagli, secondo una tradizione

Profile for Fondazione Cologni dei Mestieri d'Arte

Artigianato 74  

An amazing magazine from Italian world of art and Crafts

Artigianato 74  

An amazing magazine from Italian world of art and Crafts

Advertisement