Page 19

manifestazione che - in una regione tanto legata alle tradizioni ed alla manualità artigianale si propone di diventare un momento di valorizzazione e di promozione della ceramica artistica e tradizionale italiana. In mostra quasi cento opere, selezionate dall’AICC, che rappresentano il meglio del “made in Italy” ceramico, in rappresentanza di tutti i 33 comuni che, in virtù di un preciso disciplinare di produzione stabilito dal Consiglio Nazionale Ceramico, possono apporre sui manufatti creati secondo le tipicità locali, il marchio “Ceramica Artistica & Tradizionale”, un sigillo di tutela e garanzia ancora poco conosciuto dal pubblico italiano. I futuri manager dell’artigianato ceramico italiano a Bertinoro È stato inaugurato lunedì 1 marzo, presso il Centro Residenziale

30

Universitario di Bertinoro (FC), il primo corso di formazione per “Tutor di impresa nel settore artigianale ceramico”, iniziativa didattica all’interno del Progetto ACTA, finanziato dal Ministero delle Attività Produttive. il corso organizzato dall’Agenzia Polo Ceramico di Faenza (importante struttura di servizio e sviluppo del comparto) si propone di dotare il settore artigianale ceramico di figure professionali in grado di operare per diffondere l’innovazione e la ricerca, di promuovere iniziative di marketing e di comunicazione, in funzione dello sviluppo del settore nel contesto del mercato internazionale. A dirigere il corso è stato chiamato Mosè Galluzzo, Docente di Ingegneria Chimica all’Università di Palermo, mentre i 26 borsisti sono giovani non occupati, residenti nelle regioni in cui ricadono i 13 CPA (Centri di Promozione dell’Artigianato) che fanno parte del network del progetto ACTA. La formazione avrà la durata di dieci mesi: tre mesi di approfondimento in aula e sette mesi di project work in affiancamento ai CPA territoriali.

ACTA Project: New sap to the Italian Artistic and Traditional Ceramic ACTA, “Actions for the development of the Italian Ceramic field in defence of the Artistic Craftsmanship”, is the acronym which summarizes a complex revival project of the handcrafted ceramic field and of promotion of the trademark which qualifies and defends the Artistic and Traditional Ceramic (CAT), at national and international level. Financed by the Ministry of Productive Activities and managed by Faenza Ceramic Centre Agency, the project is promoted by AICC, association which gathers the 33 Italian municipalities of ancient ceramic tradition, and by the main category associations. Two are the project priority aims: 1) making the most of the brand which defends the CAT, through an information and promotion campaign on the main national and international newspapers and the participation in thematic exhibitions and fairs. The aim is to underline the added value guaranteed by the “d.o.c.g. trademark” which, while attesting the products’ origin, protects their technical and artistic characteristics; 2) the development of the sector innovation for a revival on the Italian and foreign market, through 13 Promotion Centres for the ceramic Craftsmanship (CPA), displaced on the national territory. At the CPA will act the enterprise tutors of the ceramic handcrafted sector who will guarantee to craftsmen a steady support for facing the new market challenges.

Profile for Fondazione Cologni dei Mestieri d'Arte

Artigianato 53  

Italian Magazine about crafts and Arts

Artigianato 53  

Italian Magazine about crafts and Arts

Advertisement