Page 31

il laboratorio in zona favorevole per ingrandirsi (’70) ed a dare impulso alla produzione, sempre artistico-artigianale, con nuove applicazioni alla maiolica; caratteristiche e di prestigio sono le molte forme di oggetti a marezzo con lustri o applicazioni d’oro che cuoce a terzo fuoco.

VICHI LUCIANO - Pesarese della classe 1931, dal ’46 frequenta la Scuola d’arte e, prima della licenza, anche i corsi serali per ceramisti. Nel ’52 s’iscrive all’Istituto di Faenza per conseguire il diploma di maestro d’arte e poter insegnare, cosa che inizia a fare due anni dopo ai ragazzi pesaresi. Nel ’55 è a Bari e qui, oltre ad istruire gli alunni, collabora alla realizzazione di imponenti opere di terracotta per la basiliva di s. Nicola e per altre chiese delle Puglie. L’anno successivo torna a Pesaro e vi rimane sino all’89. Dal ’59 al ’61 attiva un laboratorio a Riccione per eseguire lavori decorativi nei maggiori alberghi e nei ritrovi della riviera romagnola; nel ’65 disegna bigiotteria e motivi da sbalzare per lo Studio Laurana; nel ’67 collabora con Nanni Valentini all’esecuzione di un pannello per l’aereoporto di Guatemala. La vera passione di tutti i suoi trascorsi, però, è stata sempre dedicarsi ai giovani e trasmettere loro l’esperienza acquisita sulle moderne tecniche di pittura della ceramica.

VILDI ACHILLE - Nasce nel 1902, a 12 anni entra nella fabbrica Molaroni e in epoca imprecisata nella Mengaroni. Senza scuola alcuna ma particolarmente dotato, a 17 anni è già esperto ceramista ed inizia il suo girovagare per l’Italia e l’estero. Dal ’20 al ’23 è a Faenza, successivamente si porta a Venezia e a Bassano. Nel ’27 è a Pesaro e l’anno dopo apre un laboratorio per produrre maioliche artigianali che però ha breve vita per l’incombente crisi mondiale. In occasione di una esposizione di ceramica adotta il cognome Wildi. Nel ’29 va a Parigi e vi rimane un decennio. Nel ’40 è a Milano e l’anno successivo a Pesaro. Passa quindi a San Marino dal ’42 al ’47 per poi tarnare a Pesaro, dove insegna ceramica in un Istituto professionale e contemporaneamente frequenta la fabbrica Molaroni. Nel

Profile for Silvio Picozzi

Amici della ceramica Pesaro - Catalogo  

Amici della ceramica Pesaro - Catalogo  

Advertisement