Page 41

13

ASSASSINI di Andrea Maderna

L

LA STORIA ANTICA SECONDO

MIIKE-SAN

a carriera di Takashi Miike non è esattamente semplice da interpretare, specie per uno spettatore occidentale. Stiamo parlando di un regista capace di dirigere qualcosa come oltre quaranta film in poco più di dieci anni, spaziando fra tutti i generi e i registri, toccando vette assolute di dramma, orrore, demenzialità, scivolando spesso nell’assurdo quando non nella farsa, ma mostrando anche, quando vuole, un “manico” invidiabile e una capacità rara di tenere il racconto. Insomma, se hai visto Audition, Ichi the Killer, Zebraman, Gozu e Yattaman, ti risulta un po’ difficile affermare che sai cosa attenderti dal prossimo film di Miike. Poi vedi che si tratta del remake di un film di samurai del 1963 e lasci proprio perdere, perché è inutile sforzarsi: tanto vale comprare il biglietto, entrare in sala e vedere che suc-

cede. E che succede? Succede che ci si trova davanti a un film di cui è veramente dura non innamorarsi. Rigoroso, pulito, serio, con quell’aria da “guarda che anche se ho diretto Yattaman lo so fare il film storico come si deve”, 13 assassini va avanti per un’oretta buona raccontandoci di quest’epica romantica e disperata, con un gruppo di tredici uomini che in qualche modo si uniscono per un obiettivo comune. C’è chi insegue l’onore, c’è chi vuole giustizia, c’è chi è combattuto ma sa che deve farlo, c’è chi semplicemente passava di lì e non aveva niente di meglio da fare. Tutti uniti contro un nemico che è praticamente l’incarnazione terrena del maligno. L’antagonista tipo, in queste situazioni, è il classico nobile viziato, capriccioso e che se ne approfitta. E ci siamo. Questo, però, si presenta al pubblico stuprando e ammazzando lentamente

PLAYERS 06 PAGINA

41

Profile for Players

Players 06 (Free Edition)  

Players è intrattenimento per menti sveglie e affamate. Con un'attitudine vagamente geek, gusto per il bello e una sincera volontà di propor...

Players 06 (Free Edition)  

Players è intrattenimento per menti sveglie e affamate. Con un'attitudine vagamente geek, gusto per il bello e una sincera volontà di propor...

Advertisement