Page 33

INFORMAZIONI E PUBBLICITĂ€: SEPARATI IN CASA

L’integrazione della comunicazione all’interno degli aeroporti, come del resto nelle metropolitane oppure nelle stazioni ferroviarie, è molto complessa. Spesso avviene successivamente alle installazioni tecnoORJLFKHHDOOHÀQLWXUHGHJOLDUUHGLGLEDVHHTXHVWRQRQIDFKH complicare le cose. Ancor di piÚ se si tratta dell’allestimento di spazi pubEOLFLWDULFKHÀQRDGRJJLVRQRWRWDOPHQWHHVWUDQHLDOVLVWHPD informativo. 

4XHVWRqTXHOORFKHqDFFDGXWRĂ€QRDGRJJL

Fortunatamente i device di nuova generazione, grazie DOOH WHFQRORJLH SL UHFHQWL FL FRQVHQWLUDQQR GL VHPSOLĂ€FDUH e di ridurre i punti di contatto con l’utenza, gestendo contenuti informativi e pubblicitĂ all’interno degli stessi spazi, in forma dinamica. Ritorniamo a quanto sta accadendo. Dal punto di vista della progettazione, riferendoci ad un nuovo, per ora inedito, modello di business DOOH (digital out of home), ci stiamo ponendo sempre di piĂš il quesito relativo al ruolo della “comunicazioneâ€? rispetto al sistema di “informazioniâ€? degli aeroporti e di tutti i luoghi destinati all’utenza delle reti di trasporto pubblico e privato. Soprattutto ci si domanda che senso abbia separare reti 31

Navi Volanti  

Tre progetti per il futuro prossimo venturo della comunicazione DOOH

Navi Volanti  

Tre progetti per il futuro prossimo venturo della comunicazione DOOH

Advertisement