Page 12

Non è facile immaginare il clima sociale di un ambiente SXEEOLFR H DQFRUD SL GLIĂ€FLOH q WURYDUH LO PRGR GL DWWLUDre l’attenzione verso messaggi che devono risultare positivi H DWWUDHQWL /D GLIĂ€FROWj q TXHOOD GL LQWHUSUHWDUH TXHL FRGLFL comportamentali che ci consentono di muoverci in ambienti complessi ricchi di stimoli che selezioniamo istintivamente, senza rendercene conto. Eppure è il lavoro che facciamo in molti e che, spesso per alcuni, piĂš raramente per altri, non manca di successi e soddisfazioni. Mi sono interrogato se, alla luce di quanto ho raccontato poco fa, riguardo il cambio della sensibilitĂ collettiva, verso la percezione di immagini e informazioni, valesse la pena riconsiderare il modo in cui, oltre ai supporti per la comunicazione, non fosse utile rivedere il linguaggio, le modalitĂ  di ingaggio verso chi si muove open-air oppure in ambienti pubblici controllati. Ho disegnato parecchio nel tentativo di trovare qualche cosa che mi guidasse nel processo, molto complesso, della revisione radicale della visione che tutti hanno di comunicazione esterna. Ho cercato qualcosa di “esistibileâ€?, qualcosa che apparisse familiare e nuovo e allo stesso tempo innovativo, facile da capire per tutti. Una cosa mi è apparsa chiara da subito. Volevo integrare le grandi potenzialitĂ  di ingaggio della comunicazione esterna con il grande appeal delle tecnologie digitali, fondendole con il linguaggio dell’interfaccia dei device di nuova generazione. Per farlo avevo bisogno di trovare qualcuno in grado 10

Navi Volanti  

Tre progetti per il futuro prossimo venturo della comunicazione DOOH

Navi Volanti  

Tre progetti per il futuro prossimo venturo della comunicazione DOOH

Advertisement