Page 20

20

GIOVEDÌ 8 SETTEMBRE 2011

CULTURA

CINEMA E dopo Venezia un autunno di nuovi ciak NUOVI FILM Dalle miniserie per la tv alle pellicole tratte da opere letterarie, da Ozpetek a Soldini il grande schermo riprende la stagione tra set e location sparse per l’Italia

D

al documentario sulla violenza alla Diaz “Black Block” («progetto collettivo, voluto dopo la sentenza del 2008 per rendere pubblico tutto ciò che era emerso durante il processo») ai fischi di “Quando la notte” di Cristina Comencini («inauditi»), Venezia scorre come sempre: poco glamour e molta rissa. Ma alla fine di tutto questo colore e livore, dopo le giornate della 68esima Mostra in Laguna, i ciak dei registi italiani non si fermano. DA SALVATORES A CASTELLITTO Dopo le prime riprese di Gabriele Salvatores (il 24 agosto) e di Francesco Amato (29 agosto) con “Cosimo e Nicole” dove Cosimo è Riccardo Scamarcio, batteranno il primo ciak dei loro prossimi film molti registi a cominciare da Sergio Castellitto. Penelope Cruz è arrivata ieri a Sarajevo dove a breve inizieranno le riprese di “Venuto al mondo”, tratto dall'omonimo romanzo di Margaret Mazzantini, moglie dell'attore-regista italiano. Ne dà notizia l'edizione online del quotidiano Dnevni Avaz. Penelope Cruz sarà la protagonista del film, basato sul bestseller, pubblicato nel 2008, Premio Campiello 2009. Le riprese dovrebbero cominciare il 12 settembre. Penelope Cruz aveva già collaborato con Castellitto nel 2004

nell'altro suo film “Non ti muovere”, anch'esso basato su un romanzo della Mazzantini. Stanno per tornare sul set Gianluca Ansanelli dopo il cortometraggio “Autovelox” girerà a Napoli a ottobre il suo primo lungometraggio “L'ultima spiaggia”, Pupi Avati girerà per ora due delle sei puntate della serie Rai “Un matrimonio” con Micaela Ramazzotti e Flavio Parenti protagonisti. Bernardo Bertolucci ha deciso di rinunciare al 3D e partirà sempre ad ottobre con “Io e Te” tratto al romanzo di Niccolo Ammaniti. Giacomo Campiotti il 26 settembre porterà sul set “Maria” il film tv realizzato dalla Lux vide per la Rai che racconterà la storia di Maria di Nazareth. Alessandro Capone è il regista scelto per girare “Il Prefetto di ferro” dal 26 settembre in Puglia. Da lunedì Umberto Carteni ha iniziato a dirigere “Studio Illegale” con protagonista Fabio Volo, il film tratto dal romanzo di Federico Baccomo “Duchesne”, edito da Marsilio, che era stato un caso editoriale nel 2009, superando le 35.000 copie vendute. Giorgio Diritti torna sul set per “Vanità” questo il titolo del suo prossimo film, Claudio Fragasso batterà il primo ciak in Puglia di “Operazione Vacanze” prodotto da Andrea Iervolino. Valeria Golino è già alle prese con la sua opera prima, primi provini questo mese. E il tema è di quelli forti, l’eutanasia.

info

RILANCIARE IL “MIFED” Stefano Boeri: «Milano può tornare a diventare una capitale internazionale dell'immagine»

REGISTI A LAVORO Da Pupi Avati, impegnato con la tv, a Sergio Castellitto, ancora ispirato dai romanzi della moglie, per finire con Gabriele Salvatores e Bernardo Bertolucci

Tratto dal libro di Mauro Covacich, “Vi perdono”, è la storia di Irene, una donna che aiuta a morire le persone che lo desiderano. Lo produrrà con la Buena Onda, la casa di produzione che ha fondato con il fidanzato, Riccardo Scamarcio, e un’amica, Viola Pestieri. «Avevo letto il libro quando ancora era stato pubblicato con un nom de plume, Angela Del Fabbro», racconta: «Ma subito ho pensato che era opera di un uomo. Ho chiamato i miei soci e gli ho detto, ditemi che ne pensate, voglio comprare i diritti del libro. Non ce lo faranno fare mai, mi hanno risposto, adesso il film sta diventando realtà». Fabio Grassadonia e Antonio Piazza sono, invece, i registi di “Salvo” con probabili protagonisti Carolina Crescentini e Luigi Lo Cascio. A fine settembre Ambrogio Lo Giudice prenderà le redini di “Terra Ribelle 2” da girare in Argentina. Riprese al via per “Il paese delle piccole pioggie” miniserie in due puntate diretta da Sergio Martino, destinata alla prima serata di Rai 1, la fiction, vedrà come protagonista Margareth Madè. Dopo esser stata più volte rimandata, arriva sul set “Le tre rose di Eva”, la serie Mediaset diretta da Raffaele Mertes. In Toscana Stefano Mordini dirigerà “Acciaio” tratto dall'omonimo romanzo di Silvia Vallone, vincitore del Premio Strega 2010. Susanna Nicchiarelli riprende a preparare il proprio film “La scoperta dell'Alba” con Margherita Buy protagonista. Ferzan Ozpetek sta decidendo in questi giorni la data del primo ciak del suo prossimo film “Magnifica presenza” Alfredo Peyretti dopo il film tv “Moana” per Sky torna sul set per raccontare per la Rai “L'Olimpiade nascosta” con protagonisti Cristiana Capotondi e l'ex Dandi Alessandro Roja. A metà settembre Neri Parenti trasloca a Cortina, nello stesso periodo Lucio Pellegrini porterà a Torino “È nata una star” con Luciana Littizzetto e Rocco Papaleo. Un mese dopo a metà ottobre Stefano Reali torna sul set a Napoli con Vanessa Incontrada, Gianluca Terranova e Martina Stella per girare la miniserie per la Rai “Caruso”. Stesso periodo per Ricky Tognazzi che in questi giorni sta scegliendo l'attore che interpreterà Enzo Tortora nel film tv che lo racconterà. Primo ciak anche per “Il Comandante e la Cicogna” con Alba Rohrwacher e Valerio Mastandrea per la regia di Silvio Soldini e Torino come location. Francesca Fradelloni

Profile for manuel manca

sardegnaquotidiano_20110908  

sardegnaquotidiano_20110908

sardegnaquotidiano_20110908  

sardegnaquotidiano_20110908

Profile for mugghio
Advertisement