Page 88

88

Sapori e saperi

temperatura controllata; qualcuno le vuole legare al matrimonio (1840) della Regina Vittoria con il Principe Alberto e alla torta nuziale servita in quella occasione. La tecnica si è raffinata nel corso del tempo raggiungendo espressioni estetiche di alto livello e diffondendo la sua fama nel resto del mondo, in particolar modo negli Stati Uniti. Ed è proprio da qui che è partito il successo, soprattutto mediatico, dell’arte della decorazione. Sinora, per apprendere le preziose tecniche si doveva mettere in conto di trascorrere un certo periodo di tempo negli Stati Uniti o in Gran Bretagna, dove sono attivi master e seminari tenuti da nomi prestigiosi nel settore. I cake designer italiani che si sono formati oltreoceano hanno aperto i loro atelier nel nostro Paese e hanno attirato l’attenzione degli amanti dei dolci che cercano, oltre alla qualità del prodotto, anche un effetto estetico sorprendente. Questi artisti organizzano a loro volta dei corsi di decorazione per i loro clienti. Ma torniamo alla nostra protagonista eccellente: Claudia Lotta. La sua è una passione che nasce dall’infanzia quando si divertiva a preparare torte e pasticcini per le festicciole di compleanno. Come alcune volte accade, la vita ci allontana momentaneamente dalle nostre passioni e Claudia si laurea in psicologia seguendo un percorso professionale in quella direzione. Dopo alcuni anni, mentre attende la nascita di sua figlia, sente nuovamente il richiamo della “dolcezza” e frequenta inizialmente un corso per “Lady Chef ” seguito da un master presso la scuola di Peggy Porschen a Londra, e da uno presso la storica Wilton Cake Decorating School di Chicago. Ed ecco che dalle sue abili mani e dal suo estro artistico ed estetico nascono meravigliose torte e dolcetti realizzati con ingredienti di altissima qualità, decorati con le più raffinate tecniche e con il magistrale utilizzo della sac à poche. Così ci lasciamo stupire piacevolmente dalle sue torte decorate, realizzate su richiesta del cliente e che dall’abile lavoro delle sue mani diventano dei veri capolavori. Come definire i raffinati e preziosi cupcake (piccoli dolci di origine statunitense: si narra che si chiamino così perché in origine erano cotti nelle tazze) che ogni giorno vengono offerti in gusti diversi e persino per i palati vegani? Ma l’atelier di Claudia Lotta offre tante altre leccornie: le torte spatolate; i simpatici cake pop, torte incastonate in un abbraccio di cioccolato e sostenute da un piccolo stecco; i deliziosi brownie, barrette di cioccolato molto apprezzate e diffuse negli

22 SWEETDESIGN2_TL.indd 88

“LA PASSIONE TINGE DEI PROPRI COLORI TUTTO CIÒ CHE TOCCA.” (B. Gracián)

Stati Uniti; le fragranti lemon bar, dolcetti freschissimi con un cuore cremoso e una base croccante originari del Sud degli Stati Uniti; i fantastici biscotti decorati amati da grandi e piccini. E non finisce qui. Claudia Lotta ha inaugurato anche una piccola Academy dove offre dei corsi per realizzare torte decorate con fiori e foglie in sugarpaste, ispirandosi alla sua passione per l’Art Nouveau, e corsi per produrre i propri dolci personalizzati.

Deliziosi dolcetti da passeggio a forma di cuore. In alto: esterno dell’atelier Claudia Lotta Sweet Designer in via Alfonso Bonafous 7 a Torino. www.claudialotta.it

09/11/12 17:35

Mestieri d'arte n°6  
Mestieri d'arte n°6  
Advertisement