Page 47

Nella pagina a fronte: statua leonina di Achille Grassi posta all’ingresso della manifestazione. In questa pagina, dall’alto: logo della manifestazione; logo del Consorzio “Unika”; piviale ricamato a mano in oro e seta sec. XVII (Fondazione Serpone & Co.).

QUANDO dal 26 al 29 Aprile 2003 orario di apertura 10.00-18.00 DOVE Fiera di Vicenza, padiglioni F e B INGRESSO gratuito, riservato agli operatori ESPOSITORI PRESENTI 170 produttori del settore (al 31/12/02) SUPERFICIE OCCUPATA 9.000 mq. MOSTRA MONOGRAFICA “Il Calice tra Liturgia e Design” AREA LABORATORIO “L’acustica nei luoghi di culto”

CONVEGNI E SEMINARI 6 rivolti ad architetti, liturgisti e operatori del settore. 2 organizzati dalla Diocesi di Vicenza, rivolti al clero. Comitato KOINÈ RICERCA Mons. Santi Giancarlo, dir. ufficio naz. beni cult. eccles. CEI; Mons. Genero Guido, liturgista; Bonaccorso Giorgio, preside Istit. Litur. Past. S. Giustina. Coordinatrice Architetto Lea Di Muzio COME ARRIVARE In auto: Autostrada A4 Milano/Venezia uscita Vicenza Ovest, direzione “Fiera”. In treno: Linea Milano-Venezia. Dalla

stazione dei treni di Vicenza autobus n. 10 o 15. In aereo: aeroporti più vicini: Verona o Venezia Marco Polo (www. veniceairport.it). PER INFORMAZIONI Conference Service Srl via Tagliapietre 18/B, 40123 Bologna tel. 051.331466 - fax 051.333804 info@koinexpo. com - www.koinexpo.com

Il Consorzio “Unika”, l’arte dei laboratori e ateliers della Val Gardena, raggruppa 60 scultori che annualmente, nel mese di settembre, presentano al pubblico le proprie realizzazioni in occasione della rassegna “Unika artisti in fiera”. Un solo filo conduttore lega tutte le opere di Unika: vengono realizzate interamente a mano e sono tutte opere uniche ed inimitabili. Il tema monografico di Koiné 2003 si impernia sul “Calice”, il vaso sacro che s’impone per la centralità nell’azione liturgica. per l’occasione sono stati invitati i più prestigiosi designers italiani che hanno contribuito a diffondere l’“Italian Style” nel mondo. Verranno infatti presentati, nell’ambito della mostra appositamente allestita, progetti e prototipi di calici la cui forma é improntata alla sobrietà, al fine di operare una ricerca formale autentica, in antitesi alle forme ridondanti che caratterizzano l’attuale produzione. Fin dalla prima edizione, Koiné si é imposta come punto di incontro, di collaborazione, di scambio per quanti operano nell’ambito del mondo degli arredi liturgici. Il successo dei convegni che si svolgono nei quattro giorni di apertura della manifestazione ne é una tangibile testimonianza. L’obiettivo é quello di coinvolgere architetti, sovrintendenze, designers, artisti, per affrontare da più punti di vista le problematiche relative agli arredi liturgici.

53

Profile for Fondazione Cologni dei Mestieri d'Arte

Artigianato 48  

magazine about italian crafts

Artigianato 48  

magazine about italian crafts

Advertisement