Page 68

S

E

G

N

AZIENDE EXPOCOM

Alla Expocom, azienda artigianale di Comiso (RG) che da diversi anni opera nel campo dello stampaggio con sistemi innovativi e brevettati, è stata assegnata la Medaglia d’Argento alla Xa Biennale Internazionale del Merletto di Sansepolcro, con la seguente motivazione: Riconoscimento Interna-zionale per l’operosità e la collaborazione nel campo dei merletti in Europa. La X edizione, organizzata da Centro culturale Sansepolcro, è stata dedicata a Leonardo da Vinci nel 550° anniversario della nascita: madrina la senatrice Rita Levi Montalcini, premio Nobel per la medicina. Alla manifestazione, trasmessa dal TG2 in Costume e Società, erano presenti diverse testate giornalistiche italiane ed estere. “Abbiamo presentato la fedelissima riproduzione di merletti in pietra ricomposta e gomma -ha sottolineato il titolare Biagio Licata, aggiungendo- con i nostri sistemi riusciamo a riprodurre qualsiasi tipo di merletto, ricamo, broccato, ecc..., senza danneggiare l’originale”. Federico Gatti

Riproduzione in pietra ricomposta da ricamo per tovaglia d’altare della ditta Expocom.

ASSOCIAZIONI ARTE E SOLIDARIETA’ IN CAMPANIA

Il 28/9, alla presenza delle massime autorità cittadine napoletane e della Regione Campania e con la concelebrazione eucaristica del Cardinale Michele Giordano, si è inaugurata, alla Discesa dei Pastori 1 a Napoli, la “Casa del Sorriso”, un centro di assistenza per i familiari dei malati oncologici e dei malati stessi in day hospital, provenienti dalla Campania ed in gravi diffi-

74

A

L

A

Z

coltà economiche. L’iniziativa è da considerarsi fiore all’occhiello dell’Associazione Onlus “Edoardo Vitali - Insieme per accogliere”, fondata da Paola Gianì, con alcuni amici e i sanitari della Fondazione Pascale di Napoli, tra i quali Dario Gianì, infaticabile animatore che ha tenuto la prolusione d’apertura. A questi signori che hanno dovuto affrontare, per anni, difficoltà d’ogni genere, va il plauso incondizionato della società civile partenopea. Un gruppo di dodici importanti pittori napoletani, da sempre inseriti nel sociale, aderendo all’invito di Pasquale Mancini, responsabile di “Campania Arte”, ha realizzato un grande pannello (1,50x 2,50 mt.), collocato nella struttura, con dodici “interpretazioni” sui temi di accoglienza e solidarietà. Autori i maestri: Giovanni Boccia, Vincenzo Cacace, Giuseppe Di Franco, Enrico Fiore, Raffaele Formisano, Antonio Giannino, Lucia Iovino, G. Antonello Leone, Immacolata Maddaloni, Enrico Moleti, Ignazio Sabiuccio, Alfredo Sansone. Sono gli stessi artisti che, con altri cento colleghi, parteciperanno, donando una loro opera, all’edizione 2002 di “Natale con loro”, dal 9 al 28 /12/02. La lotteria per la raccolta di fondi a favore della mensa dei poveri del famoso francescano Padre Camillo, sarà organizzata, come sempre, da “Campania Arte” con la collaborazione di: “Terramia” di Paola Capriotti, per il settore della ceramica; Andrea Celano, Luigia Criscio, Nunzio Figliolini, Antonio Fiocco, Mario Guarini, Antonio Ianuario, Guido e Pier Paolo Infante, Renato Milo, Adriana Montariello, Massimo Santoro, Elvio Sagnella per la scultura; Ugo Poli per la pittura, con Emanuele Antonucci, Enzo Aulitto, Salvatore Avitabile, Attilio Canale, Marcella Ceravolo, Aniello Ciccone, Maria Pia Daidone, Libero Galdo, Luigi Gentile, Ciro Giardiello, Maria Pia Lamba, Adele Monaco, Giacomo Montanaro, Costanzo Narciso, Anna Maria Pinto, Anna Ruggiero, Rino Volpe, Rino Ferrazzo; Luciano Basagni, Gianni de Stefano, Umberto Mancini, Giulio Martino, Franco Rotella per la fotografia; Michele Scala per le pietre dure; Anna Maria d’Auria Vincenzo Luciano, Franco Marino, Luigi Suarato per l’arte presepiale napoletana; Maria Tobia, la decana delle ceramiste italiane. In terra di Campania, ricca di talenti, il binomio arte e solidarietà ha ancora un senso preciso.

I

O

N

I

Affreschi Volanti

L’A.R.I.A. (Associazione Realizzatori Italiani d’Aerostati), prima e unica in Europa nel suo genere, raggruppa costruttori ed appassionati di aerostati con lo scopo primario di rilanciare un’attività ricca di storia, arte e tecnica che affonda le proprie radici nel lontano passato (i primi “globi” vola-rono in Italia il 15/11/1783). L’intento è quello di promuovere il recupero storico-culturale di queste tradizioni attraverso diffusione e sviluppo di arte e tecnica aerostatica. La mongolfiera si rivela anche un ottimo mezzo di comunicazione artistica, infatti A.R.I.A., tra varie attività organizza ogni anno il Concorso d’arte e decorazione Aerostatica “Giuseppe Forlini”, al quale partecipano scolare-sche, artisti e appassionati dell’arte decorativa. Per le scuole e per i soci A.R.I.A., l’iscrizione al IX Concorso Affreschi Volanti (2003) ha una quota agevolata di Euro 16,00 a mongolfiera; per i privati di Euro 26,00; le spese di spedizione postale sono a carico del partecipante. Il concorso è suddiviso in 2 sezioni per fasce d’età: Sezione A (Junior) fino a 14 anni, Sezione B (Senior) oltre i 14 anni. Verranno riconosciuti premi in denaro ai primi 6 classificati (I°premio Euro 1.500,00); nelle riedizioni itineranti, le mongolfiere parteciperanno a nuovi premi messi in palio da altre organizzazioni. Il 12 /4 è l’ultimo termine per la riconsegna dei fusi decorati; la manifestazione espositiva e la premiazione delle opere “volanti” classificate avverrà sabato 31/5. Informazioni e immagini sul sito Internet www.ariaonline.it.; presso la sede via per Teramo 14, Civitella del Tronto (Te) tel. 0861.918292, fax 0861 91138, email: info@ariaonline.it (F.G.)

Via dei Savonarola

L’associazione culturale “Via dei Savonarola”, in collaborazione con l’Assessorato alla Cultura del Comune e con il Consiglio di quartiere Centro, organizza ogni quarto sabato del mese a Padova una manifestazione che si snoda lungo i portici di questa antica via in pieno centro storico. L’iniziativa si propone, soprattutto, di offrire una vetrina espositiva ai giovani per far conoscere le proprie opere, creando un’alternativa ai circuiti tradizionali. Botteghe e studi che vi si affacciano partecipano con la creazione di eventi quali mostre personali, presentazioni di libri, conversazioni sui temi dell’arte. Particolare risalto è dato al-le

Profile for Fondazione Cologni dei Mestieri d'Arte

Artigianato 47  

italian magazine about crafts

Artigianato 47  

italian magazine about crafts

Advertisement