Page 41

Nella pagina a fronte, da sinistra: acquasantiera in terraglia “craquelè” con decori in rilievo; bottiglie decorative di Antonio Anastasio e Paola Capriotti, tecnica a tornio e assemblaggio. In questa pagina, dall’alto: dalla collezione Pulcinellomania: “’a ce piglià ’o cafè”, servizio da caffè per due, tre, quattro o cinque persone; differenti manufatti di caffettiere e bricchi personalizzati.

PULCINELLoMANIA Ceramica…che impresa!!! “Napoletanità vuol dire che la vita, oltre che vissuta, va anche interpretata, altrimenti finirebbe il piacere di viverla alla giornata, che è il modo più sagace di accettazione… Interpretare la vita significa viverla variamente e raccontarla con personale intuizione, fatta di malinconia, satira inoffensiva, allegria rilassante (di Mario e Tiziana Pirone e Rosanna Cannoniere, da “Napule chest’é”). Nasce, allora, Terramia, grazie all’inesauribile vena creativa di Paola Capriotti e dei suoi collaboratori, una sorta di risveglio commerciale! C’è la voglia di comunicare attraverso il linguaggio umoristico, i detti, gli slogan, le frasi: A’ tazzulella ‘e cafè…Carmela a caffettera…Scio’ scio’ ciucciuvettola… Terramia di Luca Gianì, giovane imprenditore napoletano, figlio di Paola Capriotti, vuol far rivivere la napoletanità che è stata ben definita. L’azienda, con l’originalità del suo prodotto conosciuto in varie parti del mondo, è una delle aziende di ceramica leader della Campania. Luca, che si occupa del comparto artistico oltre che delle pubbliche relazioni, sta dimostrando di avere la stoffa dell’imprenditore di razza, un giovane serio, maturo, con le idee chiare, consapevole del compito che assolve e degli impegni seri che questa attività comporta. Ha già compreso una cosa fondamentale che regola la vita di ogni azienda che si rispetti, piccola o grande che sia, e cioè che per stare alla pari con le altre realtà produttive che operano nel suo settore devi avere idee sempre nuove, essere continuamente aggiornato sulle tendenze del mercato ed offrire comunque prodotti di qualità. Anche per queste ragioni Luca, nel contesto della ceramica d’arte e seriale, ha dato il via alla produzione di “pulcinella” ed altri soggetti della memoria storico-popolare di Napoli. Un’iniziativa che sta incontrando i favori della committenza più esigente.

47

Profile for Fondazione Cologni dei Mestieri d'Arte

Artigianato 47  

italian magazine about crafts

Artigianato 47  

italian magazine about crafts

Advertisement