Page 33

Dall’alto e da sinistra: veduta delle vetrine di un negozio C’è Usato e Usato: “Antiche terre di Sicilia”, al n. 62 di via Vittorio Emanuele III a Belpasso (CT); salottino siciliano d’ingresso fine ’800, piattaia liberty francese in mogano su cui è esposta una collezione di riproduzioni di reperti greci e romani, il tappeto beduino è di fattura marocchina; in primo piano tavolo anni ’20 in radica con sedie déco, sul tavolo servizio di piatti tunisino, in fondo vetrina da sala francese fine ’800 in radica laccata nera e credenza déco.

d’antiquariato autentico è praticamente “unico”. Si opera quindi come in una sorta di monopolio dove ciascun pezzo e ciascun prezzo risente spesso di fattori specifici relativi e correlati alla circostanza caso per caso; spesso, un indugio da parte del cliente, un “...grazie torno domani” risulta fatale! Una volta persa l’occasione di acquistare quel dato oggetto non è più possibile recuperare; il cliente si abitua in fretta all’idea che quando trova ciò che ha cercato, allora non deve indugiare! L’eventuale invenduto (tra la merce acquistata), non costituisce “giacenza” bensì diviene “assortimento” e capitalizzazione, non si corre infatti il rischio che l'anno venturo passi di moda o perda valore, anzi, proprio il contrario! Col passare del tempo, merce poco ricercata e dunque di basso valore iniziale, può diventare di colpo ambita e quindi abbastanza quotata. La clientela affida con fiducia gli oggetti da vendere, anche quelli di un certo valore, sapendo che l’assicurazione incendio e furto convenzionata, garantisce da qualunque eventuale spiacevole imprevisto! La strategia Un punto vendita “C’è Usato & Usato” consente, tramite la gradevole ambientazione dei pezzi esposti, di poter proporre ad un prezzo adeguato anche quegli oggetti insoliti e quelle “curiosità” (il più delle volte snobbate se non messe in luce opportunamente) di difficile inserimento e per ciò reperibili a buon mercato. Infatti,

uno dei parametri di valutazione più attendibili circa l’autenticità del pezzo è appunto fornito dal prezzo. La clientela e gli appassionati del genere (che di norma se ne intendono un po’ pur non essendo antiquari) sanno che, per forza di cose, un pezzo autentico dovrà pure costare un tantino più di un qualsiasi altro oggetto dubbio! Si sarebbe portati addirittura a diffidare, nel vedere un bell’oggetto d’antiquariato autentico, esposto a prezzi da “patacca”. Per questa ragione, tutti gli oggetti esposti presso i punti vendita della rete, recano l'etichetta col prezzo, e a tal proposito, una gradevole particolarità, è rappresentata dal fatto che, il talloncino del prezzo, rigorosamente in “carta

riciclata”, viene compilato con la penna stilografica a mano. A scanso d’equivoci, l’etichetta del prezzo è un elemento fortemente rassicurante per qualunque acquirente, sia per il più esperto che per l’amatore estemporaneo! Ne consegue, per logica, che il prezzo esposto sarà per forza il più congruo: anche un cliente inesperto potrà acquistare senza l’angoscia di dover pagare il conto dell’inesperienza! C’è Usato & Usato Via Rossi 43, 21020 Barasso (VA) tel 0332.745270 fax 0332.745270 <http://www.ceusatoeusato.it> ceusatoeusato@libero.it NoZone Servizi Tecnici per il Franchising

39

Profile for Fondazione Cologni dei Mestieri d'Arte

Artigianato 47  

italian magazine about crafts

Artigianato 47  

italian magazine about crafts

Advertisement