Page 22

destra”, più tradizionale, elitaria e formativa, che tenda a ricomporre nella stessa figura professionale facoltà cognitive, progettuali, costruttive e manuali. È quanto auspicava nel 1902 Dino Mantovani nello stesso articolo già citato: “L’artista fra noi conosce pochissimo la lavorazione del materiale, che fu cura e studio de’ nostri sommi artefici antichi. Gli scultori fiorentini erano orafi in origine, ora è il momento che

divengano orafi gli scultori”. Per questo ordineremo con il World Crafts Council per il Centenario a Palazzo Bricherasio una mostra intitolata Masterpieces, che andrà considerata come una “galleria dei modelli” d’arte applicata contemporanea, di “capi d’opera”, reintroducendo così criteri di selezione , di discriminazione estetica e di didattica. Persino nelle Accademie di Belle Arti, ove l’arte si “purifica”

In questa pagina, da sinistra: di Daniel De Montmollin “Vaso” 2001, grès e smalti sovrapposti (foto Raymond Sauvaire); di Carol Rama “Bavagliolo” 1951 (pittura su bavaglino). Nella pagina a fronte, dall’alto: Manifattura Lusso - Torino “Ceramiche Eccentriche” anni ’50; Piet Stockmans “Sette di Coppe” 1997, porcellana colata bianca (foto Van Sloen & Raemakers).

sino allo svaporamento, la progettazione artistica per l’impresa e le arti applicate sono tornate a essere, con Ugo La Pietra, materie di insegnamento; ora anche i temi della “arte-techne” e della “bellezza” tornano ad avere diritto di cittadinanza: si pensi alla nuova proposta del Presidente del Comitato Scientifico delle Celebrazioni del Centenario torinese, e neo-Presidente del Consiglio di Amministrazione della Accademia di Brera, Stefano Zecchi, diretta alla istituzione di una Scuola d’Applicazione d’Arte e Architettura (esperimento che rappresenta, certo, un revival delle scuole-officine ottocentesche, ma anche l’adeguamento a quelle scuole-laboratori assolutamente contemporanee, che nel Nord Europa e nei paesi anglosassoni hanno reso il loro termine craft pronunciabile e spendibile, anche dalle nostre riviste très design…).

28

Profile for Fondazione Cologni dei Mestieri d'Arte

Artigianato 47  

italian magazine about crafts

Artigianato 47  

italian magazine about crafts

Advertisement