Page 61

Nella pagina a fronte, dall’alto e da sinistra: una visuale del’ingresso di MIA PRIMAVERA; opere in tarsia lignea di Luciano Feniello, L.G., Lesmo (MI); Spazio Bioarchitettura, tavolo dipinto con vernici all’acqua, Casa dell’Aria Pura. In questa pagina, alcuni spazi dedicati ad aspetti significativi della mostra, dall’alto: arredamento tradizionale; la Kyoto Traditional Arts and Crafts Sponsorship Foundation; la Ceramica Artistica Lodigiana Vecchia Lodi; il Premio “Humanware....natural inspiration”.

coordinatore di MIA: “Internazionalizzazione e artigianato d’arte: é la logica del mercato a chiedere questo sforzo, e MIA ha semmai il merito di avere iniziato un percorso che si è rivelato vincente.” “MIA PRIMAVERA ha dimostrato di sapersi rinnovare e cogliere ancora una volta le tendenze in atto nel ‘gusto’ dei consumatori, a conferma di una rassegna viva, stimolante per il pubblico e per gli espositori che hanno risposto positivamente” -afferma Dario Visconti, presidente dell’ APA Confartigianato di Milano. Particolare interesse ha destato la Ceramica Artistica Lodigiana Vecchia Lodi, prima ceramica doc in Lombardia, che ha presentato 5 tavole in cristallo apparecchiate, dal design di genere moderno ma con richiami alla tradizione: funge da filo conduttore l’elemento colore, che contraddistingue ognuno dei cinque servizi. Ultima nota positiva le conferenze e i work-shop, in particolare di bioarchitettura, che hanno avuto un ottimo riscontro di pubblico. L’appuntamento per il settore dell’arredamento è, come sempre, per la MIA, alla 57a edizione, dal 21 al 29 settembre 2002, in attesa del primo grande traguardo di MIA PRIMAVERA: la 10a edizione nel 2003. Ente Mostre Monza e Brianza Via G.B. Stucchi 64 - 20052 Monza Tel. 039.2842310 fax 039.2842312

65

Profile for Fondazione Cologni dei Mestieri d'Arte

Artigianato 45  

magazine about italian crafts

Artigianato 45  

magazine about italian crafts

Advertisement