Page 24

MOSTRE di Isabella Taddeo

Le sculture in vetro di Toots Zynsky

Nelle sale neoclassiche del Museo Correr a Venezia fino al 5 maggio 2002 la mostra “Toots Zynsky, sculture in vetro” curata da Attilia Dorigato e allestita da Daniela Ferretti

Dopo aver esordito al

Glasmuseet di Ebeltoft in Danimarca, l’esposizione approda a Venezia grazie alla collaborazione della Galleria Caterina Tognon, seconda tappa di un lungo percorso in Europa che comprenderà anche Belgio e Germania. Toots Zynsky (nata Mary Ann ma chiamata Toots sin dall’infanzia) nasce a Boston nel 1951, ottiene il “Bachelors of Fine Art” presso la Rhode Island School of Design, Providence, R.I., U.S.A., collabora alla fondazione della Pilchuk School di Seattle divenendo assistente di Dan Dailey, uno dei più importanti artisti del vetro di oggi. Negli anni ’80 incontra il Maestro Vetraio muranese Mario Toso ed inizia una sperimentazione sulle possibilità tecniche delle tradizionali canne di vetro. L’anno successivo viene invitata da Venini a Venezia per la progettazione di una serie speciale di pezzi “unici”. E’ in questo periodo che matura la scelta di intraprendere il cammino dell’autonomia che la conduce ad operare con il vetro, non solo come designer progettista, ma anche come autrice delle sue opere. Da quel momento si susseguono premi e riconoscimenti ed ora molte delle sue creazioni si trovano in importanti musei e collezioni sparse in tutto il mondo. Le sue opere sono costituite da

28

Profile for Fondazione Cologni dei Mestieri d'Arte

Artigianato 45  

magazine about italian crafts

Artigianato 45  

magazine about italian crafts

Advertisement