Page 28

MOSTRE di Osvaldo Valdi

Il ferro battuto protagonista dell’arredamento Con oltre 350.000 visitatori e 200 espositori il salone dell’arredamento “Fierarredo 2001” ha confermato il successo dell'iniziativa con padiglioni a tema e due mostre collaterali "Il ferro battuto" e "Spazi domestici per il telelavoro"

Nello scenografico spazio del

quadriportico della fiera di Bologna, in occasione di "Fierarredo", la rassegna fieristica rivolta al pubblico che ha registrato oltre 300.000 visitatori, tenutasi dal 9 al 17 giugno scorso, è stata allestita un'importante mostra sul ferro battuto, ideata e coordinata da Lea Di Muzio in collaborazione con Riccardo Misesti. Già da qualche anno il ferro battuto è tornato di moda e piace molto anche ai giovani. Le riviste d'arredamento lo propongono in tutte le versioni,

34

le aziende che producono arredi in ferro battuto si moltiplicano approfittando del periodo fortunato che attraversa. L'uso del ferro battuto risale ad epoche antiche: la maestria degli artigiani ha reso questo materiale povero, vero protagonista dell'arredamento. Esile, leggero anche nelle espressioni più classiche, il ferro battuto si inserisce in qualsiasi ambiente coniugandosi con il legno, la ceramica, il tessuto, il vetro, insomma con tutti i materiali.

Il letto a baldacchino in ferro battuto è oggi uno dei pezzi d'arredo più ricercati: piace agli amanti del gusto classico, ma anche ai giovani che vogliono rendere l'ambiente più caldo e accogliente. Ce n'è veramente per tutti i gusti! La versione tradizionale è sempre la più richiesta: i riccioli, gli intrecci, le piccole decorazioni, caratteristiche di questo affascinante materiale, sono tornati di moda, ma con accenti molto pacati: è del tutto bandita la ridondanza e l'eccesso.

Profile for Fondazione Cologni dei Mestieri d'Arte

Artigianato 44 special  

Special insert of magazine n 44

Artigianato 44 special  

Special insert of magazine n 44

Advertisement