Page 62

P

U

N

T

I

V

E

N

D

I

T

A

a cura di Isabella Taddeo

I gioielli di Angela Caputi

Galleria d’Arte “Eclipse”

Angela Caputi fonda l’azienda “Giuggiù” nel 1975 a Firenze dove in un negozio-laboratorio in Borgo S. Jacopo, a pochi passi dal suggestivo Ponte Vecchio, studia, elabora, sperimenta e crea gioielli e accessori utilizzando particolari tecniche di lavorazione di materiali plastici stabi-lendo un interessante connubio tra industria (che fornisce gli elementi base) e abilità artigianale (perchè ogni gioiello è rigorosamente fatto a mano). In breve tempo il nome di Angela Caputi diventa un punto di riferimento importante per i designer di gioielli italiani e stranieri e attualmente la maggior parte dei suoi manufatti viene esportata negli Stati Uniti, in Giappone, Australia, Ca-nada, Sud America e naturalmente in tutta Europa; ha collaborato con diversi stilisti; è presente con un proprio stand alle manifestazioni fieristiche più importanti. Nel 1984 apre un negozio a Milano, nel cuore di Brera. I suoi gioielli sono realizzati con particolari resine sintetiche: Angela ne studia i colori, le forme, le texture, gli accostamenti con altri materiali in una sperimentazione continua che a tutt’oggi caratterizza il suo lavoro. I gioielli acquistano quel calore e quel fascino che solo una grande sapienza artigiana può trasmettere: abilità artigiana supportata da una grande sensibilità e continua ricerca estetica, linfa vitale per arrivare ad un manufatto che spesso si può definire “significan-

La Galleria d’arte “Eclipse” -art’icoli in mostra- di Riccardo Brocchetti nasce dall’approfondimento di alcuni concetti fondamentali: il viaggio dell’uomo all’interno della propria anima, delle proprie origini e del proprio tempo; il costante impegno nell’affondare le mani nella materia come fonte di nutrimento, comunicazione e realizzazione personale; la ricerca di spiritualità e l’esternazione della propria essenza. Manualità, scoperta, arte, storia, armonia, passione e poesia: il risultato dell’incessante sforzo di voler comunicare al mondo l’emozione e il gusto del bello. “Eclipse” si pone anche come magazzino di raccolta e diffusione delle impronte indelebili dell’uomo; centro di divulgazione delle invenzioni della forma; dipinti, sculture, oggetti-stica e curiosità... Le opere e le collezioni di “Eclipse” traggono origine dalle energie e dalla vitalità di quanti si dedicano alla cultura del fare. Artisti e artisti-artigiani che garantiscono l’originalità e l’unicità dei loro manufatti. In quest’ottica si è inaugurata il 13 dicembre scorso la mostra personale di Guido Omezzolli, un artista poco più che quarantenne, nato a Riva del Garda, diplomato in restauro e scenografia all’Accademia di Firenze. A Trento Omezzolli si è fatto le ossa come restauratore, nel campo della ceramica e soprattutto degli affreschi, operando nelle valli del Trentino.

te”, in quanto ricco di creatività e frutto di ricerca e sperimentazione. Borgo S. Jacopo, 82r 50125 Firenze Tel. 055/212972 via Madonnina, 11 20121 Milano (Brera) Tel. 02/86461080 via Spinetti, 13/15 55042 Forte dei Marmi Tel.0584/80705

Nelle illustrazioni: alcune significative creazioni di Angela Caputo.

Sotto: interno della Galleria. A destra: opera di Guido Omezzolli: immagine della locandina-invito della mostra.

72

Profile for Fondazione Cologni dei Mestieri d'Arte

Artigianato 44  

Magazine about crafts

Artigianato 44  

Magazine about crafts

Advertisement