Page 71

più antica: artifex – hanno tracciato il genius loci, lo spirito del luogo di città e territori, regioni fisiche e paesaggi sociali. Le pietre, la terra, l’acqua, le risorse, la posizione sulle vie del commercio e degli scambi; le aggregazioni urbane e i poli di circuiti nazionali e internazionali; la stretta relazione con la sfera dell’arte in passato (Cellini e Donatello furono artisti e orafi) e oggi di creatività più note come il design e la moda, più in generale del Made in Italy, pongono questo antico e però vivo saper fare al centro di un potenziale progetto di valorizzazione e comunicazione culturale, ad ampio respiro, sull’Italia tra passato e presente.

La potenzialità, che vuol continuare a vedere nella “crisi” – o negli scenari problematici – una stimolante opportunità di cambiamento e di sviluppo, è tutta nella sfida che vuol far uscire da un cono d’ombra questo patrimonio nascosto, questo giacimento profondo che innerva i nostri territori e le nostre comunità: accogliendo questa eredità nei beni culturali “viventi”, alla pari delle arti e delle grandi tradizioni, e quindi inserendola nei processi virtuosi della moderna, responsabile, attenta valorizzazione. Dallo studio e comprensione (la consapevolezza) alla gestione e valorizzazione, a una nient’affatto epidermica comunicazione (messa

L’intervento del Rettore Bodega alla lezione Inaugurale della Cattedra Fondazione Cologni di Sistemi di gestione dei mestieri d’arte

71

Profile for Fondazione Cologni dei Mestieri d'Arte

Artigianato 77  

italian Magazine about traditional crafts and contemporary Art.

Artigianato 77  

italian Magazine about traditional crafts and contemporary Art.

Advertisement