Page 11

Lampada da terra “Horse lamp”, 2006 di Front, Moooi, nel Museo Poldi Pezzoli (foto Luca Fregoso)

- vicino agli arredi lignei, ai cofanetti in avorio, alle maioliche, ai calici e fiaschi in vetro, alle forbici, chiavi e cavatappi della Casa Museo Bagatti Valsecchi – le opere delle Studio Gorm, di Nacho Carbonell, la poltrona “Tuttitubi” di Lorenzo Damiani. Al Museo Poldi Pezzoli, nato da un progetto globale a cui avevano lavorato i migliori architetti, pittori, decoratori e intagliatori milanesi dall’Ottocento agli anni Cinquanta, troviamo accanto agli esempi di eccellenza del passato anche la lampada “Thing” di Front, il vassoio di Fabio Novembre, i vetri di Anna Gili, il divano di Gaetano Pesce. Nella Casa Museo Boschi di Stefano, che raccoglie un’importante collezione di opere del Novecento (oltre duemila) troviamo tra i vari oggetti esposti la sedia dei Fratelli Campana e quella di Patricia Urquiola. Infine, nella Villa Necchi Campiglio, accanto alle opere firmate da Portaluppi, Ulrich, Albini-Palanti, Buzzi, troviamo la poltroncina “Kana” di Grcic e la lampada fucile di Philippe Starck. Una mostra quindi che con grande coraggio mette a confronto la creatività e l’abilità artigianale del passato con le più recenti esperienze del nostro design.

Ospiti inaspettati. Case di ieri, design di oggi Milano, 11 marzo – 2 maggio 2010 Museo Bagatti Valsecchi, Casa Boschi di Stefano, Villa Necchi Campiglio e Museo Poldi Pezzoli A cura di Beppe Finessi con la collaborazione di Cristina Miglio, Immagine coordinata di Italo Lupi. Realizzata in collaborazione con l’Assessorato alla Cultura del Comune di Milano e Cosmit

11

Profile for Fondazione Cologni dei Mestieri d'Arte

Artigianato 77  

italian Magazine about traditional crafts and contemporary Art.

Artigianato 77  

italian Magazine about traditional crafts and contemporary Art.

Advertisement