Page 19

Una scultura in esposizione all’interno del Atelier di Magnago. Photo Emanuele Zamponi. A sculpture exposed at the Atelier in Magnago.

Trasmettere un know-how d’eccellenza, che possa garantire la nascita e lo sviluppo di una nuova generazione di maestri d’arte, è sin dalle origini la mission della Fondazione Cologni dei Mestieri d’Arte. Con questo spirito la Fondazione ha dunque instaurato una collaborazione con Cestec S.p.A. (Centro per lo Sviluppo Tecnologico, l’Energia e la Competitività delle Piccole e Medie Imprese Lombarde) nell’ambito del Progetto ARTIS, fortemente voluto dall’Assessorato Regionale Artigianato e Servizi per premiare e valorizzare le realtà artigianali d’eccellenza operative nei settori dei metalli preziosi e del legno e da quest’anno esteso ai settori del tessile e dei metalli comuni. Insieme a Cestec, dunque, la Fondazione Cologni dei Mestieri d’Arte ha deciso di sostenere finanziariamente un percorso di avvicinamento al mondo del lavoro di due studenti particolarmente meritevoli selezionati nelle

scuole di formazione professionale lombarde, presso due aziende di artigianato artistico classificate come “eccellenti” secondo i parametri del Progetto regionale. Gli studenti selezionati sono stati il giovane orafo Nathan Podavitte di Castellanza (VA) e il giovane apprendista tappezziere Alessandro Germano di Cabiate (CO), provenienti rispettivamente dai Centri di Formazione Professionale di Gallarate e Meda, che hanno la possibilità di lavorare per sei mesi presso il laboratorio orafo e di gioielleria “Piccole Gioie” di Magnago e l’atelier di arredamento d’interni “Valtorta Decor” di Desio. Con questo intervento, concordato con l’Assessorato Regionale Artigianato e Servizi, la Fondazione ha inteso fornire un piccolo, ma fattivo contributo alla realizzazione degli obiettivi del Progetto ARTIS, volto a valorizzare e promuovere le imprese lombarde che operano nel settore dell’artigianato artistico e che si distinguono per l’eccellen-

za delle loro lavorazioni. Educare e “forgiare” nuovi talenti, infatti, è la chiave che consentirà alle piccole e medie imprese lombarde dell’artigianato d’arte di proiettarsi oltre l’attuale momento di crisi mantenendo elevati gli standard qualitativi e la straordinaria preziosità sociale ed economica. “Siamo davvero felici dei risultati della prima edizione del Progetto ARTIS, di cui abbiamo apprezzato la lungimiranza e la concretezza, ed è nostra intenzione proseguire in questa esperienza,” dichiara Franco Cologni, Presidente della Fondazione Cologni dei Mestieri d’Arte. “Oggi più che mai, infatti, sentiamo quanto sia necessario sostenere e motivare i giovani che fanno una scelta coraggiosa: impegnare la propria creatività e il proprio talento in un mestiere che richiede sacrificio e dedizione, ma che, in prospettiva, saprà regalare soddisfazioni tangibili e straordinarie.”

19

Profile for Fondazione Cologni dei Mestieri d'Arte

Artigianato 76  

brand new number of Artigianato tra arte e deisgn

Artigianato 76  

brand new number of Artigianato tra arte e deisgn

Advertisement