Page 26

Evento Richard Ginori 1735, Fuori Salone 2009, Milano.

Il Salone del Mobile dello scorso aprile è stata un’occasione per la Richard Ginori, azienda con quasi trecento anni di storia, di proporsi all’interno del circuito milanese del design con uno slancio rinnovato, frutto di collaborazioni con importanti realtà quali Pitti Immagine, Missoni Home e Fondazione Albini che, insieme alla sua solida identità, hanno offerto al pubblico l’opportunità di entrare in contatto diretto con la raffinata produzione della manifattura. La scenografica messa in scena concepita da Paola Navone per l’allestimento del “Taste lounge” (realizzato in collaborazione con Pitti Immagine) ha dato un’interpretazione ampia e vivace dell’azienda e delle sue collezioni, utilizzando non solo gli oggetti ma anche immagini e suggestioni visi-

26

ve legate alla storia dell’azienda, le creazioni di porcellana provenienti dalla fabbrica, intere, spezzate a formare tessere di mosaico o rielaborate in modi diversi, per una rilettura d’autore dell’identità e dello stile Ginori. Avventurandosi nel Padiglione Visconti di via Tortona è stato possibile infatti passeggiare attraverso “totem” di purissima porcellana bianca Ginori, osservare gigantografie delle fasi di lavorazione, vedere gli stampi, i pennelli, i colori fino a gustare un arazzo di porcellana realizzato con centinaia di piatti decorati in edizione limitata. All’Università Statale di Milano è stata invece presentata la mostra dal titolo “DNA” che ha inteso ricostruire un itinerario storico e artistico a coprire oltre tre secoli di costante ricerca del bello e della

perfezione della manifattura di Sesto Fiorentino, pur concentrando le sue attenzioni sul XX secolo e, in particolare, sugli originali esiti artistici della collaborazione tra Richard Ginori e la Fondazione Franco Albini che si è concretizzata nella riproduzione in porcellana di alcuni degli oggetti di design per la casa e l’ufficio disegnati da Albini, maestro del razionalismo italiano. Le riproduzioni di questi oggetti sono state realizzate da Richard Ginori in collaborazione con la Fondazione Franco Albini e si possono considerare un saggio di maestria tecnica e sensibilità artistica in quanto riescono a rendere fedelmente sulla porcellana l’originalità concettuale e la complessità di fattura di oggetti pensati da Franco Albini per le caratteristiche di altri

Profile for Fondazione Cologni dei Mestieri d'Arte

Artigianato 74  

An amazing magazine from Italian world of art and Crafts

Artigianato 74  

An amazing magazine from Italian world of art and Crafts

Advertisement