Page 29

di lettura intersecati agli sviluppi cronologici. Di fronte all’imponente vaglio di questioni aperte dall’assetto disponibile – pressoché stabilito da connessioni locali piuttosto che dall’effettivo corrispondere ai molti aspetti artistici, nazionali e internazionali, del XX secolo – non è facile ristabilire storicamente la completezza di una realtà il cui rispetto appare necessario, in sostanza, per comprendere l’argomento complesso dei contributi savonesi ai fondamenti concettuali e teoretici dell’arte moderna. Pittura, scultura, ceramica giustificano – come si documenta, in questa mostra, pur sommariamente e, soprattutto, attraverso le opere raccolte indicative di un momento di quella immagine di realtà che è stata l’espressione totale d’ogni artista – un rapido abbozzo alle vie percorse per cento anni dal sovrapporsi di generazioni che, conseguenti l’una all’altra, hanno prodotto la loro visione del mondo contemporaneo.

Aldo Mondino, “Yale”- anni ‘70. Olio su tela e acrilico, cm.180x140. Collezione privata, Savona.

Attilio Antibo, “La coda dell’occhio” - 2008. Assemblaggio materiali vari su tavola,29 cm.82x82. Collezione dell’autore, Savona.

Profile for Fondazione Cologni dei Mestieri d'Arte

Artigianato 72  

an Amazing magazine from italian Arts and Crafts

Artigianato 72  

an Amazing magazine from italian Arts and Crafts

Advertisement