Page 20

ipotesi progettuali per lo sviluppo e valorizzazione della lavorazione del mobile d’arte”. In questo senso si deve collocare l’iniziativa “Giornate Internazionali di Studio” che ha visto la Villa Dionisi (sede della Fondazione) ospitare studiosi e addetti intorno agli argomenti proposti ogni anno dal comitato scientifico. Così sono stati affrontati temi come “Il mobile significante” nel 2004, “L’oggetto d’arredo per le strutture alberghiere” nel 2005, “L’oggetto d’arredo nei luoghi dell’attesa” nel 2006, “Gli elementi d’arredo per i luoghi della lettura” nel 2007 e “Gli oggetti d’arredo e la strumentazione telematica” nel 2008, grazie alla partecipazione di diversi gruppi di studiosi ed esperti a cui vanno aggiunti più di seicento progetti relativi al Concorso Internaziona-

le indetto dalla Fondazione sulle sopra citate tematiche. Per questa attività, nell’ultima edizione del giugno 2008, sono stati coinvolti Silvana Annicchiarico, Maurizio Duranti, Ettore Mocchetti, Alberto Maria Prina, Luciano Crespi (oltre a Giorgio Morelato – presidente - e a Ugo La Pietra - direttore artistico della Fondazione). I relatori sono stati dapprima impegnati nella valutazione dei progetti partecipanti al Concorso Internazionale “Gli oggetti d’arredo e la strumentazione telematica” e quindi protagonisti di un simposio incentrato su alcune tematiche fondamentali come: “Le arti applicate oggi in Italia”, “Dal made in Italy al Genius Loci”, “Il mobile di tradizione e la globalizzazione”, per finire con il tema del concorso e cioè “Gli oggetti d’arre-

A sinistra: Fabio Novembre, “Spicchi di Memoria”. Sotto: La giuria del concorso 2008 mentre valuta i progetti pervenuti.

20

Profile for Fondazione Cologni dei Mestieri d'Arte

Artigianato 72  

an Amazing magazine from italian Arts and Crafts

Artigianato 72  

an Amazing magazine from italian Arts and Crafts

Advertisement