Page 14

MOSTRE di Caterina Gualco

Tra le diverse iniziative culturali

ed espositive che hanno interessato la città di Genova eletta a Capitale Europea della Cultura 2004, è da segnalare la mostra d’arte “Idem: l’oggetto del desiderio” che, nell’ambito della rassegna “MeDesign - Forme del Mediterraneo”, ha presentato un’originale collezione di specchi. È forse per la loro natura di oggetti ambigui e pieni di fascino, capaci di accogliere e rimandare immagini le quali si caricano di nuovi significati, che molti artisti hanno prodotto opere in cui lo specchio, che non è soltanto un elemento da collocare tra i tanti complementi d’arredo di cui si sono occupati il designer e il decoratore, ha un ruolo da protagonista. Così la mostra raccoglie opere di: Abramovic, Ambrosini, Andolcetti, Baj, Caminati, Carrega, Cavaliere, Ciaccio, Dellepiane, Duchamp, Everart, Ferrarazzo, Flamminio, Gartner, Genovesi&Andriolo, Ghiglione, Giovanelli, Gualco, Hans-Hermann, Kolar, La Pietra, Marchegiani, Manfredi, Mulas, A. Oberto, M. Oberto, Orlandi, Piccari, Pistoletto, Pozzi, Pretolani, Rizzoli, Serge III, Skuber, Vautier, Viola. Alle opere sono stati affiancati pensieri sullo specchio, espressi dagli stessi autori e da altre personalità che, a vario titolo, si sono confrontate con questo oggetto dalla forte ambiguità visiva e metaforica. “Uno specchio che non rispecchia così ho chiamato all’inizio questo buco color celeste ma molta pazienza e molto dolore mi vennero accordati ed iniziò un poco a diventarmi chiaro: gli uomini sono specchi che tutto rispecchiano.” Hans Arp

24

L’oggetto del desiderio

Lo specchio come protagonista indiscusso in un’originale rassegna di opere ospitata dalla storica galleria genovese di Caterina Gualco.

Profile for Fondazione Cologni dei Mestieri d'Arte

Artigianato 58  

Italian Magazine about crafts

Artigianato 58  

Italian Magazine about crafts

Advertisement