Page 68

S E G N A L A Z I O N I

Ciotole in ceramica di Francesco Faravelli.

mostre collettive e personali sia in Italia che all’estero. Ha collaborato con artisti e architetti diversi e con scuole prestigiose, come il Design Institute di Stoccolma. Gli sono stati conferiti premi e riconoscimenti, il che conferma la stima di cui gode nel panorama artistico internazionale. Da un primo sguardo al suo laboratorio è chiaro che l’interesse dell’autore spazia da oggetti di uso quotidiano, come piatti e ciotole, ai grandi vasi-scultura e persino ai gioielli, interessanti manufatti di arte applicata vera e propria, tutti realizzati rigorosamente a mano e con la tecnica del raku. Faravelli trasferisce un segno arcaico e forte alle sue opere, ne arricchisce la valenza attraverso simboli ricorrenti come la spirale rossa su fondo verde acido: nascono così oggetti dalla forte caratterizzazione cromatica, capaci, pur nella loro semplicità formale, di emozionare. (I.T.)

Stefano Zuliani Architetto a tutto tondo, a volte sopraffatto dalle carte che la burocrazia del nostro tempo impone di rispettare. Spesso assorto nel condurre in porto le opere per fare le quali è stato incaricato. Con quel modo, molto friulano, di agire, silenzioso e nello stesso tempo forte, privo di dubbi, pervaso da un senso, determi-

nato e lucido, di ottemperare ai disposti, di rispondere alla chiamata. Ma nel contempo ribelle. Capace di esprimere, in un balzo, le mille cose che, in lui, vive e presenti, nel fare di ogni giorno, sembra dimenticare. È proprio così che, secondo me, si pone nei confronti degli oggetti che, quasi di nascosto, progetta, realizza, espone al pubblico giudizio. Tavoli, piani di appoggio, strani armadi, contenitori di varia dimensione e possibile utilizzo. Con l’ossatura fatta di ferro crudo, quasi ruggine. Nuovo e già corroso dalla vita e dalle sue avventure. Tavoli semplici con i piani rivestiti di mosaico aspro, monocromo, con la superficie accidentata, pensati e fatti in quel modo, molto virile, che porta ad infischiarsene della qualità della superficie (troppo scabra per essere perfettamente pulita) e che induce anche a non dare troppo peso all’incerta planarità (quando si beve, ed in Friuli si beve velocemente, il perfetto equilibrio del bicchiere non è di certo determinante). Oggetti pieni di forza e di passione fatti per essere parte di noi. Paolo Coretti

Tavolo in ferro parzialmente verniciato e mosaico di Stefano Zuliani.

Sedia in resina multicolor di Zerodidisegno.

realizzate in resine multicolor, disegnate per Zerodisegno da Pesce, con l’introduzione di preziosi tessuti stampati della collezione Etro. Naturalmente ogni pezzo è differente per colore e tessuto. Questo viene imprigionato per sempre nella resina come una sorta di strana reliquia. Quella usata è una tecnica particolare, appositamente creata da Gaetano Pesce, che unisce creatività e sperimentazione, in quanto è l’autore stesso a scegliere le resine che verranno colate nello stampo, sperimentando e osando accostamenti cromatici sempre nuovi e dai risultati soprendenti ed inaspettati, andando così a creare di volta in volta un oggetto unico e irripetibile. (I.T.)

Collezioni sedie e tessuti A volte la moda si fonde e si confonde con il design e, spesso, personalità di spicco in questi settori sperimentano una collaborazione fatta di creatività ed intuito per dar vita a oggetti davvero particolari. Ne è un felice esempio la collezione di sedie, presentata con successo lo scorso anno, che ha visto protagonisti due personaggi di chiara fama: lo stilista Etro e il designer Gaetano Pesce. Dalla loro collaborazione sono nate 99 sedie

CONVEGNI simposio sulla ceramica in Cina Sono più di cinquanta le riviste dedicate quasi esclusivamente alla ceramica che vengono stampate nel mondo, e forse era proprio opportuno pensare a un confronto per verificare programmi e progetti futuri. L’idea è stata realizzata in Cina con un convegno tenutosi a Fuping, nello Shaanxi, dal 19 al 23 agosto. Ospiti di una per-

83

Profile for Fondazione Cologni dei Mestieri d'Arte

Artigianato 55  

Italian Magazien about crafts

Artigianato 55  

Italian Magazien about crafts

Advertisement