Page 58

Nella pagina a fronte, dall’alto: entrata del Macef di Porta Carlo Magno; Caleca Italia; Alabastri Ducceschi. In questa pagina, dall’alto: Sambuco Ceramiche d’Arte; Ceramiche Artistiche Simonetti; Il Laboratorio Italiano.

molto diversi fra loro per tipologia e target. Ha funzionato la nuova versione del “Fatto a mano”, con le aziende non isolate in un singolo padiglione ma funzionalmente inserite nelle aree merceologiche di competenza. Tra gli espositori che si sono distinti in questo settore vale la pena ricordare il Laboratorio Italiano, con la sua produzione di manufatti in ceramica, Aracne, azienda specializzata in creazioni in legno pensate per stimolare la fantasia dei bambini, Bortoletti Fonderia Artistica e la Vetreria Artistica Fratelli Pitau, due voci del panorama artigianale veneto. I buyer interessati a questo settore sono apparsi molto selettivi e hanno premiato soprattutto le aziende che si sono distinte per la capacità di leggere in maniera appropriata l’evoluzione dei mercati, adeguando di conseguenza le loro competenze distintive. Sicuramente quello che solo due anni fa era, all’interno di MACEF, l’indistinto agglomerato denominato “Artigianato” sta prendendo un assetto più definito, anche se il cammino verso una più puntuale segmentazione di aziende e prodotti di questa area è ancora da completare. Si confermano interessanti anche le prospettive per l’Etnico, un comparto-idea che, dopo il boom dell’“effetto-moda”, ha raggiunto una certa stabilità sul mercato italiano. Molto buono è, inoltre, risultato l’impatto commerciale di questo MACEF sul settore del Classico, dove gli sforzi degli espositori per dotarsi di un progetto comune e di una buona visibilità danno ormai frutti palpabili. In questo contesto si è ulteriormente

73

Profile for Fondazione Cologni dei Mestieri d'Arte

Artigianato 55  

Italian Magazien about crafts

Artigianato 55  

Italian Magazien about crafts

Advertisement