Page 53

FIERE E SALONI di Gaetano Franzò

Macef Milano 2004

Un ampio e qualificato ventaglio di iniziative collaterali farà da cornice al fronte espositivo dell’edizione autunnale che dopo il rilancio dello scorso mese di gennaio ripropone il suo ruolo nella filiera commerciale stagionale

Il Macef di settembre vedrà

la presenza di più di 3.000 aziende, di cui oltre 800 espositori stranieri. L’area occupata, che sarà di circa 125.000 metri quadrati netti, lascia prevedere un alto afflusso di visitatori italiani e internazionali. L’edizione autunnale, che si terrà dal 3 al 6 settembre ancora nei padiglioni storici della Fiera di Milano, ripropone gli abituali settori rilanciati al Macef di primavera, indirizzati in prevalenza, ma non in assoluto, verso gli acquisti dei dettaglianti per il prossimo Natale. Molti e qualificati gli eventi che faranno da cornice alla manifestazione. XX Edizione del Compasso d’Oro Un grande evento simbolico a carattere e valenza internazionale, finalizzato alla valorizzazione del design e creato d’intesa con l’Adi, Associazione per il Disegno Industriale, per celebrare la XX Edizione e i 50 anni della creazione (Milano 1954) del Compasso d’Oro, prestigioso e ambito premio che si è affermato come il massimo riconoscimento al progetto, al prodotto, alla ricerca e al merito. In anteprima sarà presentata al Macef la selezione triennale dei concorrenti al XX Compasso d’Oro ADI, attraverso la creazione di una raccolta per immagini di tutti gli oggetti per la casa contenuti nei 3 volumi di ADI Index (anni 2002, 2003 e 2004), che saranno inseriti in un video speciale (suddivisi in 4 ambientazioni) in proiezione continua presso il “fornice” (atrio/ ingresso) di Palazzo Cisi, luogo di grande e continuo passaggio del pubblico dei visitatori MACEF. Si potranno vedere i migliori progetti

68

e prodotti di design selezionati dall’Osservatorio Permanente del Design che la Giuria del XX Compasso d’Oro vaglierà per scegliere i partecipanti all’assegnazione dei premi, prevista per il 16 settembre alla Triennale di Milano, nel corso di un grande evento. Il collegamento sempre più stretto tra Macef e ADI, che rappresenta l’intero sistema del design (progettisti, industrie, formazione, critici, giornalisti ecc.) testimonia che non soltanto i prodotti più importanti come la moda e l’arredamento fanno parte di un percorso di produzione consapevole e gratificante, ma anche quegli oggetti che appartengono alla quotidianità. Il Caffè: italianità per eccellenza Al centro del padiglione 10 nell’area “Segni”, dedicata alle aziende di design, verrà creato un particolare spazio di incontro dedicato al caffè e quindi a tutti i prodotti correlati a questa bevanda, che più di ogni altra ci accompagna a casa e fuori. Mostra del Gruppo Guzzini

Nel padiglione 21, all’interno di “Experience 21”, l’evento illustrerà ai visitatori il significato dell’attività di ricerca in Italia nel settore dell’arredamento attraversola storia dei prodotti più conosciuti. attività emblematica di un percorso storico e propositivo, ben rappresentata da un gruppo che da decenni esprime innovazione formale, di prodotto e tecnologia, connessa al design. Il 4 e 5 settembre l’iniziativa farà da salotto privilegiato a “Domus 2004”, incontro del settore arredamento connesso al programma di cooperazione industriale Al-Invest, creato dalla Commissione Europea al fine di incrementare trasferimenti tecnologici e accordi commerciali fra piccole e medie imprese europee e quelle dell’America Latina. Fatto a mano La tradizionale iniziativa, espressione delle capacità creative ed esecutive proprie dell’Italia riconosciute nel mondo, grazie alla collaborazione

Profile for Fondazione Cologni dei Mestieri d'Arte

Artigianato 54  

Italian Magazine about crafts and arts

Artigianato 54  

Italian Magazine about crafts and arts

Advertisement