Page 62

FIERE E SALONI di Davide Viganò

S

voltosi dal 13 al 16 febbraio scorso a Fortezza da Basso, il Florence Gift Mart si è concluso positivamente registrando una sostanziale tenuta rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente. Il successo della manifestazione, frutto degli sforzi economici dell’Ente fieristico, sostenuto dalla Regione Toscana, da Toscana Promozione, da Firenze Fiera S.p.a. e dalla Banca Toscana, è tanto più significativo, considerate le oggettive difficoltà che il mercato sta ancora affrontando; ha quindi dato ragione agli organizzatori che, ritenendo opportuno attuare interventi a favore delle imprese sottoposte alla crisi generale da alcuni anni, hanno lavorato per mettere gli espositori in condizione di presentarsi al meglio. Nell’ultima edizione del Florence Gift Mart tante sono state le novità che le aziende, impegnate nei settori dell'articolo da regalo, della tavola e del complemento d’arredo, hanno presentato agli operatori. Il settore merceologico che ha ricevuto maggiori consensi è quello del complemento d’arredo: tornano i materiali antichi, come il vetro, il cristallo e l’alabastro, reinterpretati con inconsueta modernità; oggetti spiritosi si sono affiancati ai pezzi intramontabili dell’artigianato di pregio. Aziende partecipanti ed operatori continuano dunque a credere nella realtà fieristica, che rimane il palcoscenico ideale per apprezzare “dal vivo” i prodotti esposti, constatandone di persona la qualità e la validità.

Florence Gift Mart

Bilancio soddisfacente per la 51a edizione della manifestazione fiorentina dedicata all’anteprima dell’articolo da regalo e del complemento d'arredo

T

he Florence Gift Mart, which was held last February from 13th to 16th at Fortezza da Basso, closed positively. The event’s success, result of the economical efforts of the Fair Board, supported by the Tuscany Region, by Tuscany Promotion, by Florence Fair S.p.A. and by Tuscany Bank, is much more significant when the difficulties the market is facing are taken into account. In the last edition many were the novelties companies offered to the operators. The sector pertaining to the technology of commerce that received

most praises is that of the furnishing fitting: the ancient materials like glass, crystal and alabaster are coming back into fashion, reinterpreted with unusual modernity; witty objects accompanied everlasting pieces of the valuable craftsmanship. Therefore companies and operators continue to believe in the exhibition reality that allows the public to appreciate “from life” the products on show, ascertaining both quality and validity.

73

Profile for Fondazione Cologni dei Mestieri d'Arte

Artigianato 53  

Italian Magazine about crafts and Arts

Artigianato 53  

Italian Magazine about crafts and Arts

Advertisement