Page 32

della collezione permanente della Fondazione; 2° Premio Euro 5.000; 3° Premio Euro 2.500. Le decisioni della Commissione sono definitive ed inappellabili. La Commissione si riserva il diritto di non assegnare i premi qualora i progetti non raggiungano il livello ritenuto necessario, o di assegnare i premi ex equo, qualora ne ravveda l’opportunità. Art. 8 - La Giuria Gli elaborati in concorso verranno valutati da una Commissione così composta: - Ugo La Pietra, progettista e teorico di arti applicate; - Vittorio Fagone, storico dell’arte e di arti applicate; - Maurizio Vitta, teorico e storico di arti applicate; - Enrico Tonucci, designer; - François Burkhardt, già direttore dell’IDZ di Berlino, del Centre Georges Pompidou di Parigi e di “Domus”; - Giorgio Morelato, Presidente Fondazione Morelato. Art. 9 - Lavori della Commissione giudicatrice La Commissione giudicatrice, riunita a Villa Dionisi (Cerea - Verona), sede della Fondazione Aldo Morelato, valuterà il progetto, pervenuto e conforme al presente regolamento, sulla base dell’originalità e delle caratteristiche di cui all’art. 1. La valutazione finale verrà effettuata il 18/06/04. La Commissione giudicatrice delibererà a maggioranza. Il suo giudizio è insindacabile. Dei lavori della commissione sarà tenuto il verbale redatto dalla Segreteria del Concorso. Art. 10 - Esito del Concorso L’esito del concorso sarà comunicato agli autori dei progetti con lettera raccomandata entro il 30/06/04. Art. 11 - Premiazione La premiazione avverrà il giorno 19/09/04 presso Villa Dionisi nel corso della serata dedicata all’Osservatorio sulle Arti Applicate della Fondazione Aldo Morelato, in cui verranno esposti in una mostra i progetti selezionati e il prototipo realizzato dal vincitore. Successivamente questi elaborati verranno pubblicati in un’edizione edita dalla Fondazione Aldo Morelato. Art. 12 - Proprietà degli elaborati I materiali non verranno restituiti, a meno che non siano stati forniti insieme a busta già affrancata per la spedizione di ritorno. Gli elaborati potranno essere ritirati direttamente dai concorrenti entro il 30/10/04 presso la Segreteria del Concorso. Il Primo Premio, che consiste in un premio-acquisto, rimarrà presso la sede dell’Osservatorio a Villa Dionisi e farà parte della collezione permanente della Fondazione Aldo Morelato; inoltre la Fondazione si riserva la possibilità di promuovere la produzione dell’opera, previ accordi tra il progettista ed aziende del settore. Art. 13 - Accettazione regolamento L’iscrizione al Concorso sottintende l’accettazione del presente regolamento. Gli Enti promotori si riservano la facoltà di apportare modifiche al presente bando, qualora ne ravvisino la necessità. Tali modifiche saranno comunicate in tempo utile e nei modi più idonei a tutti gli interessati.

of the permanent collection of the Foundation); 2nd Prize of 5.000 Euros; 3rd Prize of 2.500 Euros. The decisions of the Jury are final and cannot be repealed. The Jury reserves the right not to award the prizes should the projects fail to reach the necessary level and to award ex aequo prizes if appropriate. Article 8 - The Jury The competing projects will be judged by a Jury composed of: - Ugo La Pietra, Designer and Theorist of the applied art; - Vittorio Fagone, Historian of arts and of the applied art; - Enrico Tonucci, Designer; - François Burkhardt, former Director of the IDZ in Berlin, of the Centre “George Pompidou” in Paris and Editor of the “Domus” Magazine; - Giorgio Morelato, President of the Aldo Morelato Foundation. Article 9 - Tasks of the Jury The Jury will meet at Villa Dionisi (Cerea, Verona Italy), seat of the Aldo Morelato Foundation, to value the projects on the basis of its originality and of the characteristics required in art. 1. The final judgement will take place on 18/06/04. The Jury votes by majority. The judgement is inappellable. The Secretary of the contest will keep a record of the evaluation meetings of the Jury. Article 10 - The result of the Contest The candidates will be informed about the result of the contest by means of a registered letter within 30/06/04. Article 11 - Prize-giving Ceremony. The Prize-giving Ceremony is taking place on 19/09/04 at Villa Dionisi at a reception, dedicated to the Outlookon Applied Art in Furniture of the “Aldo Morelato Foundation”, in which the selected projects will be exhibited together with the prototype of the winning project. Subsequently the selected projects will be published in a book edited by the “Aldo Morelato Foundation”. Article 12 - Property of the projects The participating projects will not be sent back unless sufficient packaging and postage are provided. The participants can also directly collect their projects within 10th October 2004 at the Secretary of the Competition. The First Prize, which consists of a prize-purchase, will remain at the seat of the Outlook at Villa Dionisi and as part of the permanent collection of the “Aldo Morelato Foundation”. The Foundation furthermore has the right to promote the production of the object, after an agreement settled between the designer and the furniture producers. Article 13 - Acceptance of the rules Candidature for the competition implies the acceptance of the present regulation. The promoting organizations reserve the right to make modifications to the present regulations whenever they retain necessary. Such modifications will be communicated in good time and in the most appropriate manner to those involved.

43

Profile for Fondazione Cologni dei Mestieri d'Arte

Artigianato 53  

Italian Magazine about crafts and Arts

Artigianato 53  

Italian Magazine about crafts and Arts

Advertisement