Page 18

Faccanoni, poi Clinica Columbus, dove sono state trasferite le due sculture di Bazzaro provenienti da Palazzo Castiglioni (purtroppo, ultimamente, in stato di degrado). La zona di cui si sta trattando è ricca di belle testimonianze del nuovo stile, rappresentate da architetti di raffinata cultura. Si pensi agli interventi di Giulio Ulisse Arata, di Gaetano Moretti e, in Via Bellini, alla incantevole casa Campanini, che pare

18

una edizione, meno altisonante, dello stesso Palazzo Castiglioni. Una delle vie del quartiere, via Pisacane, allinea una sequenza di edifici di variata fisionomia liberty, realizzati dalla medesima ditta, ciascuno opera di un architetto diverso, che sembrano costituire una sorta di repertorio sulla varietà di soluzioni espressive con cui può manifestarsi il nuovo stile. Il quartiere della zona Magenta-

In questa pagina: Carlo Zen, scrittoio, 1902, Galleria Robertaebasta, Milano. Nella pagina a fronte, dall’alto: Gaetano Previati, “Il carro del Sole”, particolare dal dipinto “Trittico del Sole”, 1907; Giorgio Spertini, vaso in terraglia forte verde, 1903, Collezione Antonello, Milano.

Profile for Fondazione Cologni dei Mestieri d'Arte

Artigianato 52  

Italian Magazine about arts and crafts

Artigianato 52  

Italian Magazine about arts and crafts

Advertisement