Page 43

AUTORI di Isabella Taddeo

L’anno scorso

la Galleria Sargadelos di Milano organizzò un’interessante personale di Yunko Murase dal titolo “Mormorii di sassi”, mostra che attirò la mia attenzione sulle ricerche di questa designer e ceramista giapponese che da qualche anno concentra la sua attenzione e sperimentazione, in campo ceramico, su un soggetto in particolare: “il sasso”. Yunko vive e lavora in Italia dal 1971, ha collaborato con molti tra i più importanti architetti e designers di Milano

58

Yunko Murase

La complessità e il fascino della cultura orientale quali feconda sperimentazione dell’arte nei singolari sassi ceramici di Yunko Murase

tra cui Mario Bellini, Giorgio Decurso, Vittorio Gregotti, avvicinandosi poi, negli anni ’80, all’arte della ceramica attraverso l’assidua frequentazione della scuola Cova. L’interesse per il sasso, forma che solo in apparenza possiamo considerare “semplice”, nasce come riscoperta di una passione che aveva da bambina, quella per il giardino zen curato dal padre. Questo tipo di giardino, costituito solamente da sassi e sabbia, è espressione di luogo immobile

dove ogni mutamento naturale è bandito, dove ogni cosa ha una particolare ragione d’essere e nulla è lasciato al caso, dove non ha alcun senso parlare di decorazione perché nulla è superfluo ed ogni elemento ha un proprio valore e si relaziona al tutto con equilibrio e armonia. Il sasso, elemento chiave del giardino, diventa spunto di riflessione per Yunko, affascinata soprattutto dalla caratteristica forma, inizialmente subito riconoscibile, ma che, ad uno sguardo

Profile for Fondazione Cologni dei Mestieri d'Arte

Artigianato 51  

Italian magazine about crafts

Artigianato 51  

Italian magazine about crafts

Advertisement