Page 6

DESIGN di Aurelio Porro

“I concorsi e la Mostra Selettiva

hanno richiamato molto l’attenzione su Cantù. Sono stati un successo. Se si confronta la Mostra Selettiva con le altre mostre canturine, si avverte un nuovo clima, una unità e gusto generale che nelle altre manca. L’organizzazione è stata perfetta, signorile, estesa a tutta la città con pratici richiami: l’afflusso di visitatori, anche e specie dall’estero, grandissimo. L’estesa partecipazione mondiale, richiamata dai grossi nomi stranieri della giuria (Alvar Aalto e Finn Juhl) ha avuto il suo effetto”. Con queste parole, nel 1955, Gio Ponti apriva il suo articolo dal titolo “Selettiva a Cantù”, sulla rivista Domus, da lui diretta. È consuetudine associare il nome di Cantù con il mobile. In realtà un segmento centrale, ampio e significativo della storia produttiva di Cantù e del suo territorio si è costruito

20

La Selettiva del mobile di Cantù

Cultura del progetto e cultura del mestiere hanno trovato tra gli anni trenta e gli anni sessanta nella Selettiva di Cantù il punto di incontro per la valorizzazione del mobile del territorio

Profile for Fondazione Cologni dei Mestieri d'Arte

Artigianato 50  

Magazine about italian crafts

Artigianato 50  

Magazine about italian crafts

Advertisement