Page 56

FIERE E SALONI di Caterina Brizzi

Bilancio positivo per la 67a Mostra dell’Artigianato di Firenze Soddisfatti organizzatori, espositori e pubblico. Da un’indagine di “customer satisfaction” conferme incoraggianti e nuovi suggerimenti in vista della prossima edizione 2004

Con 140.000 visitatori,

672 espositori, 6.000 operatori, 250 giornalisti accreditati e una consistente rassegna stampa a livello locale, nazionale ed internazionale, la Mostra Internazionale dell’Artigianato di Firenze ha chiuso la sua 67a edizione con un saldo più che positivo, e in taluni casi addirittura superiore ai dati registrati nelle edizioni precedenti. In particolare sono gli operatori a far registrare un significativo aumento delle presenze con un indice superiore al 46% rispetto al 2002, mentre il numero dei visitatori è rimasto pressoché invariato rispetto all’edizione precedente. Ma al di là di queste cifre, pur sempre indispensabili per valutare il successo di un evento fieristico, quest’anno gli organizzatori della manifestazione dispongono anche di strumenti di riscontro mirati e approfonditi, quali le indicazioni fornite da un’indagine di “customer satisfaction” svolta su un campione di 1.541 visitatori e pari al 60% degli espositori. Fortemente voluta da FirenzeExpo &Congress per rendere chiare e trasparenti le proprie attività in vista della certificazione etica dell’azienda, l’indagine ha offerto spunti interessanti ed incoraggianti al miglioramento della manifestazione, soprattutto se si considera che l’edizione di quest’anno ha rappresentato una svolta e, al tempo stesso, una scommessa nell’organizzazione

70

espositiva della Mostra. Dati alla mano: il 71% degli espositori si dichiara tra l’abbastanza e il molto soddisfatto, mentre il 73% dei visitatori ha complessivamente gradito la Mostra. Ancor più significativo per gli organizzatori è il dato inerente all’indice di gradimento

delle nuove aree tematiche: il 60% degli espositori e il 53% dei visitatori hanno dichiarato di gradire la nuova organizzazione e la suddivisione espositiva per padiglioni merceologici. Ed è proprio quest’ultimo riscontro ad essere di fondamentale importanza per il futuro

Profile for Fondazione Cologni dei Mestieri d'Arte

Artigianato 50  

Magazine about italian crafts

Artigianato 50  

Magazine about italian crafts

Advertisement