Page 32

Iniziative di Michele Piersantini

L

o scisma è avvenuto!!! Quello che nelle premesse era stato annunciato come in una sibilla di Nostradamus è accaduto il primo maggio del 2003. Lo scisma d’occidente che decide la dicotomia evolutiva della ceramica raku con la definitiva trasformazione del raku europeo (Raku Dolce), che si stacca dal raku americano e da quello storico giapponese, ha avuto la sua canonizzazione nelle strutture minerarie de “La Corte della Miniera” a Urbino. Ne ha parlato in maniera competente Maria Grazia Moranti critica ed esperta delle tecniche e della storia del raku spiegando in maniera specialistica quali sono stati tutti i trascorsi storici delle tecnica ceramica: dalla sua origine attribuita a famiglie ben determinate in Giappone fino alle sue attuali forme d’espressione, prevalentemente di origine artistica. In questo excursus storico si è evidenziato come la tecnica europea ha in realtà caratteristiche di elaborazione, manipolazione e risultato che la caratterizzano e la contraddistinguono in maniera definitiva. Istrione e capo storico di questo avvenimento è stato Giovanni Cimatti che ha dato dimostrazione di quali caratteristiche deve possedere la ceramica raku europea detta appunto “raku dolce”.

46

Lo scisma d’Occidente

Definitivamente sancita la separazione del raku europeo da quello americano e giapponese nel corso di un intrigante week-end didattico tenutosi a “La Corte della Miniera” di Urbino

La giornata prevedeva l’esibizione coordinata di diversi artisti che rappresentavano le diverse esperienze della ceramica raku con performance in vivo che hanno entusiasmato i partecipanti. In aggiunta a questo, la possibilità da parte dei partecipanti di attivarsi, attraverso la cottura di un oggetto ceramico fornito dall’organizzazione, ha creato le condizioni per un evento culturale raro e intenso. ...“Abbiamo notato un forte incremento qualitativo di chi frequenta la festa, certamente stimolato dall’alto lignaggio dei ceramisti presenti”... dichiara Michele Piersantini, ideatore e responsabile della organizzazione della Festa Raku. Insomma una festa certamente riuscita che stimola ed invita a partecipare all’edizione 2004.

Profile for Fondazione Cologni dei Mestieri d'Arte

Artigianato 50  

Magazine about italian crafts

Artigianato 50  

Magazine about italian crafts

Advertisement