Page 33

MOSTRE di Marcella Biserni

Mostra della Ceramica di Monte San Savino

Dal 7 al 22 giugno ritorna l’importante manifestazione espressione della forte e qualificata tradizione della ceramica nella Provincia di Arezzo con un progetto innovatore rispetto alle scorse edizioni

D

opo alcuni anni di interruzione l’importante appuntamento viene ripristinato grazie a Federimpresa Arezzo in collaborazione con Camera di Commercio di Arezzo e Comune di Monte San Savino. “Questa zona ha una forte e qualificata tradizione nella lavorazione della ceramica -spiega Araldo Giannoni, presidente della categoria dell’artigianato artistico di Federimpresa-. Ci è sembrato quindi giusto ridare vita ad una manifestazione che trova nel Cassero di Monte San Savino il suo naturale contesto, ospitando, appunto, il museo della ceramica”. L’edizione 2003, dal 7 al 22/6, “Sarà di carattere prettamente artistico. In mostra verranno esposte le opere di 10 artisti di livello nazionale, tra cui Bruno Gambone, Marcello Fantoni, Riccardo Gori, Ceramiche Giotto, Anna Giotto, Ceramiche Orietta Lapucci, una collezione di Zulimo Aretini, alcune opere di Giulio Busti dal museo di Deruta e antiche ceramiche di Catrosse, risalenti alla tradizione di Cortona. Ospiteremo anche le Ceramiche d’Arte della Bottega Rossicone di Milano, ottenute grazie alla collaborazione del Centro Studi Internazionali Baldassarre Castiglione e dell’Atelier Fuoriclasse”. All’arte verrà abbinata la promozione: infatti, nel week-end 7/8 giugno, ci sarà anche la mostra mercato, della ceramica e della pietra lavorata, nei locali del palazzo comunale e nel centro storico savinese. All’esposizione portante, si aggiunge un progetto innovatore rispetto al passato, ovvero ospitare ogni anno una tipologia diversa della categoria dell’Artigianato Artistico

piatti d’artista in ceramica (cm. 52) della Bottega Rossicone di Milano, dall’alto e da sinistra: Aligi Sassu, Saverio Terruso, Emilio Tadini, Ernesto Treccani.

aretino. L’intento è quello di creare sempre maggiori legami tra le principali manifestazioni concernenti i settori dell’Artigianato Artistico ed i corrispettivi comitati organizzativi della provincia di Arezzo e non solo. Federimpresa e Camera di Commercio intendono infatti valorizzare il complesso delle lavorazioni artistiche e quest’anno, grazie alla collaborazione del comitato organizzativo della Mostra della Pietra Lavorata di Castel San Niccolò, sarà appunto la volta della pietra, altro materiale tipico della provincia aretina, che verrà

rappresentato da 5 opere poste nei giardini pensili del Comune. Infine il 7 giugno, in occasione dell’inaugurazione della Mostra, verrà presentata la Guida dell’artigianato artistico nella provincia di Arezzo. “E’ il frutto di un lavoro lungo e significativo che abbiamo condotto sul territorio e che segue la mappatura della categoria del 2001. Arezzo ha consolidate tradizioni che possono essere non punti di arrivo ma di partenza per rilanciare mestieri e lavorazioni che non devono essere perduti”.

39

Profile for Fondazione Cologni dei Mestieri d'Arte

Artigianato 49  

magazine about italian crafts

Artigianato 49  

magazine about italian crafts

Advertisement