Page 30

MOSTRE di Anty Pansera

I

n una casa-museo dal DNA rinascimentale, la dimora ferrarese di Marfisa d’Este, fiera rappresentante della sua famiglia, unica rimasta in città in momenti difficili, sono state raccolte particolari e preziose memorie, testimonianze del mondo femminile cittadino tra Ottocento e Novecento. “Foeminilia, memorie ferraresi” è il titolo della raffinata mostra che alcuni mesi orsono ha animato le sale della Palazzina, oggi patrimonio dei Musei Civici di Arte Antica. Ideata dal Soroptimist International Club di Ferrara, progettata e curata dallo storico dell'arte Chiara Toschi Cavaliere, ci ha riportato ad un dimenticato “universo donna”; e “cose di donna” è la traduzione che potremmo fare del titolo, un neologismo coniato in un ormai lontano medioevo da un’intellettuale e scienziata di assoluta modernità, Hildegard von Bermersheim. Le “cose di donna” che possiamo incontrare in questo percorso -sia pur legate a questa “piccola” città dal grande passatodi fatto potrebbero essere scovate e riproposte -al di là di alcune “particolarità” localisotto l'ombra di ognuno dei mille campanili italiani. Dalla devozione alla vanità, dalla maternità al momento del gioco e a quello del viaggio (da intendersi anche o soprattutto quello “di nozze”, unico momento d’evasione per molte): in queste cinque stazioni sono proposti oggetti assolutamente

36

“Foeminilia”

A Ferrara nella rinascimentale casa museo di Marfisa d’Este la mostra "Foeminilia, Memorie Ferraresi" ci ha riportati ad un dimenticato “universo donna” legato a questa piccola città dal grande passato

Profile for Fondazione Cologni dei Mestieri d'Arte

Artigianato 49  

magazine about italian crafts

Artigianato 49  

magazine about italian crafts

Advertisement