Page 13

Kelb p;jgin~ precedente: Pan:icolare dell'iguana in tcrraCOlU che geua l'acqua sulla ç;JSl;;1ta c, in basso, testa di serpente che raccoglie l'acqua della cascata.

scoprire colori e forme nascoste, per sedersi a chiacchierare o ad aspettare qualcuno, per giocare a nascondino coi bambini ... L'opera di Emidio Galassi e Tiziano D alpozzo che ha una lunghezza di percorso di 40 m per una larghezza di l In e una altezza massima di 1,30 m, alternando spazi pieni e vuoti, rientranze e sporgenze, è strettamente legata al paesaggio urbano, all'architettura e allo sviluppo artistico della città. Quest'opera è più di una scuJnlra: è un'opera d'arte che invade un campo più ampio di manifestazione; una sculrura che diventa un'architettura in ceramica; un'istallazione che nasce e si sviluppa nello spazio cittadino per materializzarsi in un'opera di arredo urbano, in una "istallazione pe rmanente".

In questa pagina, dall':.lIto in bas.\òo: Particolare policromo del corpo centr:!Ie della sculU!r:I. Particolare dell' "Occhio divinI) che illmnina la città" con un furetto alogeno. Particolare del corpo ce!ltr;J.lc della scultura. Fontana policroma "a fungo" . ParucolHC della ~gitlngla di occhietti, periscopi, ventose e sassi" i.n ceramica politr(Jma !~!h!. complessiva Jell'imero percorso scultoreo in mattoni refr-dttari e cerami~ policroma (40 m x 1,30 m x l m) dal lato Sud. P;lrticolare in ceramica smaltata Jdb fontanella q\mdnlta.

ViSI'J

15

Profile for Fondazione Cologni dei Mestieri d'Arte

Artigianato 24  

Italian magazine about crafts and arts

Artigianato 24  

Italian magazine about crafts and arts

Advertisement